Social Icons

.

giovedì 3 luglio 2014

Giancarlo Lotti - Processo contro Mario Vanni +3 - Udienza del 5 dicembre 1997 - Tredicesima parte

Segue dalla dodicesima parte.

Presidente: Senta, Pubblico Ministero, un chiarimento: qui vedo, al punto 14 dell'indice dell'atto che ha prodotto lei...
P.M.: Sì.
Presidente: Dice: "12 marzo '96, sopralluogo con assunzione di informazione", cosa vuol dire?
P.M.: C'è un verbale, ci dovrebbe essere il verbale Con…
Presidente: Questo non riguarda Scopeti.
P.M.: No, no, scusi eh. Il 12 marzo... Guardiamolo un attimo, numero 15.
Avvocato Filastò: Comunque Presidente, il 12 marzo è un'altra cosa. Questo...
P.M.: Dovrebbe essere quello di Vicchio.
Avvocato Filastò: Questo è il 13 febbraio.
P.M.: Quello del 13 febbraio è Scopeti, quello del 12 marzo, verificano loro, è Vicchio.
Presidente: Bene.
P.M.: Va bene?
Presidente: Fo, per sapere.
P.M.: Quindi lì sia... tant'è che loro vedranno, leggendo i verbali, che quando si parla di Scopeti, di Vicchio ancora non se n'era parlato, e quindi col tempo parlò anche di Vicchio, eccetera.
Presidente: Bene. Questa precisazione può interessare a tutti.
P.M.: Sì, io...
Presidente: Bene.
P.M.: Perché volevo far presente che le dichiarazioni raccolte, secondo me nella forma migliore, filmate sul posto, quindi quello che diceva è lì, fu fatto in un momento in cui quelle cose diceva e quindi ci serve per poi valutare meglio tutti se quello che ha detto può avere un minimo di riscontro, o meno. Comunque storicamente è così collocato.
Presidente: Bene. Avvocato Filastò come dice?
Avvocato Filastò: Siccome l'ho chiesto io questo adempimento, chiamiamolo, volevo precisare qual era lo scopo, dal mio punto di vista. Dal mio punto di vista non sono tanto dichiarazioni rese dal Lotti in quella sede che mi interessano. A me interessa, ora in questo momento, che Lotti, naturalmente col contributo di un tecnico, il quale ha il ferma immagine, quindi bisogna ci sia.
Presidente: Io questo non lo so se è possibile farlo.
Avvocato Filastò: Certo. È possibile sì.
(voce fuori microfono)
Avvocato Filastò: Chi ci pensa? Tinnirello.
Presidente: Filippo.
Avvocato Filastò: Allora siamo nelle mani migliori si possa essere. Ecco, con il ferma immagine...
Presidente: Lui ci ascolta.
Avvocato Filastò: Magari io gli dirò: 'Tinnirello, può fermare l'immagine'. Il Lotti ci spieghi, ci racconti qual è la sua posizione in certi momenti dello sviluppo della storia. Dove si trovava, in che momento. Lo scopo è questo qua. Per esempio: lui dice che dalla strada si vedeva la tenda. Ecco, si individua il punto dov'era la tenda...
P.M.: Però, Presidente, io ho un'istanza a questo punto. Perché forse - e la faccio, ci metto un minuto soltanto - io ho cercato di spiegare due...
Avvocato Filastò: Io però non ho avevo finito.
P.M.: Ah.
Avvocato Filastò: Brisa per critiquer, ma insomma non avevo...
P.M.: Brisa, io non avevo capito. Quando hai finito...
Avvocato Filastò: Quindi dicevo, naturalmente nei limiti - questo è primo il difensore a rendersene conto - nei limiti in cui tutto questo è possibile. Perché se ci si rendesse conto che attraverso questo contributo di questo strumento, non è possibile...
Presidente: Senta, non sarebbe bene vedere tutta la cassetta e poi scegliere qual è l'immagine che interessa?
Avvocato Filastò: Si può fare anche cosi. Francamente...
Presidente: Così almeno sappiamo cosa c'è.
Avvocato Filastò: Si può far girare tutta, vedere cosa c'è.
Presidente: E poi vediamo, dice: 'ci interessa quel punto lì, quel punto lì'. Bene. questo caso, se dovesse essere complicato e tutto il resto, si potrebbe anche andar là Presidente.
Presidente: Va be', questo è un altro discorso.
Avvocato Filastò: L'altra Corte con Pacciani c'è andata. Non vedo perché non ci si debba andare anche questa volta con Lotti.
Presidente: Prego.
P.M.: Presidente, due parole soltanto, che in fondo sono talmente in linea una volta tanto, poi stamani viene proprio bene che ci troviamo d'accordo. Ci serve.
Presidente: Oh, a fagiolo.
P.M.: Allora, dicevo questo: io avevo tentato di mettere in evidenza che erano le dichiarazioni del signor Lotti dell'epoca, che sono quelle che sono e quelle di oggi che sono, diciamo più ampie. Ma nell'epoca erano 24 ore che aveva cominciato diciamo così, a ammettere qualcosa. Quindi che possono anche essere oggi di ostacolo a capire bene come stanno le cose. In più io ho fatto presente che teniamo sempre d'occhio il fatto che la vegetazione e il luogo era sensibilmente diverso. Io l'ho visto tutte e due le volte e devo dire che inganna un po ' , perché la vegetazione è cambiata. Allora, secondo me, se dobbiamo poi capire meglio dal Lotti, alla luce della versione diciamo definitiva, che lui ha dato, come stanno le cose, forse ha ragione l'avvocato Filastò. È inutile fissarsi su quel contributo filmato, che è in un momento particolare, e allora andiamoci, facciamocelo spiegare oggi nella completezza. Su questo io mi associo completamente, perché il filmato è, non solo i luoghi che sono mutati per quanto riguarda la vegetazione, ma anche...
Presidente: Allora, vediamo il filmato ormai che ce l'abbiamo, e poi si deciderà su questa istanza.
P.M.: Bene.
Avvocato Filastò: Per me andarci sarebbe il massimo. Anche per vedere che qualcuno lì ha dato fuoco a ogni cosa.
P.M.: Allora non ci serve più a nulla andarci.
Avvocato Filastò: C'è una chiazza enorme di un incendio recente.
P.M.: Quello ci costringe a rivedere...
Presidente: Allora, può partire il filmato, Filippo.

(Proiezione del filmato)

P.M.: Presidente, chiedo scusa. Non vorrei equivocare io, ma mi sembra che ci sia una telecamera che sta riprendendo queste scene. Io, mi sembra che all'inizio...
P.M.: Era dietro la sua persona e riprendeva questa telecamera qua. O io non mi sono spiegato bene nei suoi confronti e ho capito male il suo provvedimento che aveva detto che non andava ripreso, oppure il signore, quel...
Presidente: Sospendiamo un attimo, sospendiamo un attimo.
P.M.: È stato ripreso... Io non vorrei avere equivocato, ma quella telecamera è stata puntata per diversi minuti sul televisore: quindi ha ripreso la scena. A me sembrava che lei avesse detto su indicazione del P.M. relativa allo stato particolare che riversa l'imputato Lotti, che non doveva essere filmato. E allora quel telecronista lì, quel cameraman non ha capito.
Presidente: È sfuggito a tutti questo particolare.
P.M.: E allora cortesemente, dia i provvedimenti...
Presidente: Queste immagini non le diffondete sulla figura del Lotti.
P.M.: Su tutto il sopralluogo.
Presidente: Queste immagini in corso non vanno...
P.M.: Su tutto il sopralluogo sennò... va bene? Chi è il regista di questa trasmissione?
P.M.: Chiamiamolo. Perché già l'altro giorno io ho avuto una nota in cui mi è stato detto che invece una televisione ha mostrato, io non ho nessunissimo interesse però...
Presidente: Allora, per cortesia...
P.M.: ... siccome sono dei provvedimenti, allora lei...
Presidente: Per cortesia a questo punto si sospende un attimo e il regista delle telecamere venga qui in aula un attimo solo.
(voce fuori microfono)
Presidente: Eh, non lo so chi è. Forse sarà nella cabina di regia fuori.
(voce fuori microfono)

«DOPO LA SOSPENSIONE »

Presidente: Il collega faceva presente che Lotti è stato ripreso anche mentre entrava e usciva dall'aula.
(voce fuori microfono)
Presidente: Se questo nessuno lo segnala, io non lo posso sapere. Io non posso mica guardare la telecamera.
(voce fuori microfono)
Presidente: No, no. Qui, qui.
P.M.: No, no. È un'esigenza che... qui esistono delle leggi che noi le facciamo applicare.
Giancarlo Lotti: M'hanno ripreso ora, qui?
Presidente: No, no. Ora stia calmo. Lei registra vero?
(voce fuori microfono)
Presidente: Ah, ecco, benissimo. Siccome l'imputato Lotti è soggetto a protezione, non va diffusa l'immagine, eccetera eccetera. Va bene?
(voce fuori microfono)
Presidente: Si, sì. Appunto. C'è stata anche una... Noi non abbiamo dato nessuna disposizione. Noi pensavamo per l'aula, per qui. Però non pensavamo che ci fossero riprese in mezzo all'aula, a uscire dall'aula. Siccome si è riprodotto oggi, non diffondete queste immagini. Va bene? Se cortesemente vuole dichiarare... Allora, Pubblico Ministero dice il regista che hanno già provveduto a cancellare tutto.
P.M.: Bene, grazie.
Presidente: Bene? Quindi da ora in poi, non riprenderanno più.
P.M.: Io chiedo di applicare una legge, non...
Presidente: Sì, sì.
P.M.: Sono provvedimenti amministrativi sia ben chiaro.
Presidente: Bene, ok. Allora possiamo riprendere?
P.M.: Senz'altro.
Presidente: Possiamo riprendere la proiezione, sì?

(Proiezione del filmato)

Presidente: Lotti, si rigiri.
P.M.: Forse va risistemata la situazione.
Presidente: Va risistemato per bene, va'.
P.M.: Vogliamo fare un'interruzione, Presidente? Sono le una e mezzo.
Presidente: Eh, c'è un problema che i Giudici Popolari hanno un problema oggi alle tre. Quindi, volevo continuare se possibile...
P.M.: Io ho sentito dire che era terminato...
Presidente: Terminato l'avvocato...
P.M.: E avevamo quell'istanza di sopralluogo...
Avvocato Filastò: (voce fuori microfono)
Presidente: Può continuare, sì.
Avvocato Filastò: A questo punto ho qualche domanda sulla... Ecco, vorrei che si mostrasse al Lotti l'immagine che è, se non sbaglio, a 023339, Tinnirello c'arriva? Ho segnato i punti che si vedon sotto. Perito Tinnirello: Quei numeri lì, ascolti, quei numeri lì fanno parte della registrazione dei...
Avvocato Filastò: Ohi, ohi. Quelli della cassetta ci sono?
Perito Tinnirello: No.
P.M.: Presidente, scusi.
Presidente: Dal fascicolo fotografico si può ricavare.
P.M.: Volevo dire questo. Mi sembra che c'era un fotografo che fu fatto anche delle fotografie. Quindi ci sono le fotografie...
Presidente: Dal fascicolo fotografico si può ricavare le immagini che vuol lei.
P.M.: Non solo. E poi ci sono le foto del sopra... originali da cui si può vedere i posti.
Avvocato Filastò: Potrei avere questo fascicolo fotografico?
P.M.: L'ho depositato...
Presidente: Niente, allora si sospende cinque minuti...
P.M.: Bene, Presidente.
Avvocato: Poi, Presidente, si prosegue fino a?
Presidente: Portiamo la mattinata intera perché se alle tre non bisogna esserci.
Avvocato: Quindi fino alle due e mezzo?
Avvocato Filastò: Presidente, posso sapere poi a quando si va dopo?
Presidente: A martedì mattina.
Avvocato: Quando?
Presidente: Martedì mattina, settimana prossima tutti i giorni facciamo udienza e soltanto di mattina. L'ho già detto anticipato l'altra volta.
Avvocato Filastò: Presidente, martedì si potrebbe fare un po' più tardi all'inizio? Perché io devo venire da Courmayer. Non vo a sciare, vo a fare un convegno.
Presidente: Facciamo le dieci, dieci e mezzo.
Avvocato Filastò: Dieci e mezzo, grazie.
Presidente: Bene. Comunque dopo, formalizziamo dopo.
Segue...

Nessun commento:

 
Blogger Templates