Social Icons

.

lunedì 10 marzo 2014

Rosetta Faggi - Processo contro Mario Vanni +3 - Udienza del 08 ottobre 1997 - Prima parte

Presidente: Chi altro c'è?
Avvocato Fenies: Faggi Rosetta, signor Presidente. 
Presidente: Sì. 
(voce fuori microfono)
Presidente: Come si chiama, lei?
R.F.: Come?
Presidente: Come si chiama, signora, lei?
R.F.: Faggi Rosetta.
Presidente: Cos'è? Niente telecamere, per cortesia, alla teste. E' figlia, moglie, chi è lei?
R.F.: Figlia.
Presidente: Figlia. Dov'è nata?
R.F.: A Xxxxxx il XX/XX/XX
Presidente: Signora, lei ha facoltà di non rispondere, cioè di non deporre.
R.F.: No, voglio.
Presidente: Di non testimoniare. Lo vuol fare o no?
R.F.: No, voglio deporre.
Presidente: Benissimo. Con tutto quello che segue, nel senso che se dice cose false o non vere sarà perseguita. Va bene?
R.F.: Sì.
Presidente: Allora, la signorina vuol sapere dov'è nata esattamente e residente esattamente. .
R.F.: A Xxxxxx
(voce fuori microfono)
R.F.: Il XX/XX/XX.
(voce fuori microfono)
R.F.: A Prato, via dell'A1... 
(voce fuori microfono)
R.F.: "Consapevole della responsabilità morale e giuridica che assumo con la mia deposizione, mi impegno a dire tutta la verità e a non nascondere nulla di quanto è a mia conoscenza."
Presidente: Bene. Prego, avvocato.
Avvocato Fenies: Signora Faggi...
R.F.: Sì.
Avvocato Fenies: Comincerei subito dall'argomento autovetture possedute da suo padre.
R.F.: Sì.
Avvocato Fenies: Giovanni Faggi. Nello sforzo di memoria, sicuramente, che avete fatto e che le chiedo di fare, vorrei che lei ci elencasse, se possibile collocandole anche temporalmente, le macchine, le autovetture possedute da suo padre dall'80 in poi.
R.F.: Dunque, nell'80 aveva un'Opel Record, color oro diciamo.
Avvocato Fenies: Colore oro?
R.F.: Sì, color... sa, la definizione esatta... Nell'84, sempre ancora una Opel Record...
Avvocato Fenies: Scusi, la Opel color oro la ricorda perché, perché è successo qualcosa nell'80?  
R.F.: Perché coincide con la data del mio matrimonio.
Avvocato Fenies: Quindi lo ricorda con esattezza.
R.F.: Si. Dunque, nell'84 sempre un'Opel color crema. Dall'85, ci può essere variazione di qualche mese, può darsi gennaio-febbraio avesse ancora la Opel, comunque, dall'85 ad arrivare all'87 era una Peugeot 504 familiare, sempre color crema.
Avvocato Fenies: Color crema.
R.F.: Color crema, sì. Familiare. Dall'87 a arrivare al '92, 1992, aveva una FIAT Argenta...
Avvocato Fenies: Dall'87 al '92 è sicura... L'Argenta fu demolita? 
R.F.: Sì, sì. Ci sono dei documenti che comprovano questo fatto.
Avvocato Fenies: Quindi, diciamo: finì con suo padre la sua vita, di questa Argenta.
R.F.: Sì, sì.
Avvocato Fenies: Di che colore era 1'Argenta?
R.F.: Color grigio chiaro, color...
Avvocato Fenies: Grigio chiaro. Bene.
R.F.: Poi, dal '92 al '93 una Croma.
Avvocato Fenies: Di che colore?
R.F.: Di colore grigio scuro.
Avvocato Fenies: Grigio?
R.F.: Sì, grigio scuro, la Croma.
Avvocato Fenies: Sì.
R.F.: Una Croma grigia. 
Avvocato Fenies: Sì. 
R.F.: Ora non mi ricordo esattamente. Mi pareva un pochino più scura, leggermente più scura dell'Argenta.
Avvocato Fenies: Più scura dell'Argenta? 
R.F.: Sì. Ora, il grigio '93 e '95' è un'Alfa 33 bianca. E dopo il '95 ha l'Alfa che ha ora, 1'Alfa 75.
Avvocato Fenies: Bene. Quindi, a suo sapere non ha mai posseduto auto sportive, suo padre.
R.F.: No, no, assolutamente.
Avvocato Fenies: E auto di colore rosso?
R.F.: No.
Presidente: L'Alfa 33 c'è ancora?
R.F.: No, ora, attualmente, ha un'Alfa 75. L'Alfa 33 è andata dal '90...
Presidente: Sì, sì, va be'. 
R.F.: Mi scuso, ma ho dei problemi di udito, quindi può darsi che qualche volta...
Presidente: No, ma poi non ci interessa... per documentarsi...
R.F.: No, ma io tante le volte, le domande chiedo che... siccome ho dei problemi.
Presidente: Lei ha detto l'anno '80, un'Opel Record di colore oro, poi dall'84, una Opel Record di colore crema.
R.F.: Nel... no, fino... praticamente...
Presidente: Dall'anno '80, un'Opel Record di colore oro.
R.F.: Sì.
Presidente: Dall'anno '84, una... 
R.F.: Fino all'anno '84. Le Opel praticamente, io non ricordo il momento che lui l'ha comprata. Può darsi che la prima la sia...
Presidente: Va be', fine '84 un'Opel Record di colore crema.
R.F.: Sì.
Presidente: Poi, dall'anno '85 fino all'86, una Peugeot 504.
R.F.: Sì, familiare.
Presidente: Poi, dall'87 al '92 una Fiat Argenta grigio chiaro.
R.F.: Sì.
Presidente: Dal '92 al '93 una Croma grigio scuro.
R.F.: Sì.
Presidente: Dal '93 al '95 un'Alfa 33 bianca.
R.F.: Bianca.
Presidente: E dal '95 ad oggi l'Alfa 75.
R.F.: Sì.
Presidente: Bene.
Avvocato Fenies: Signora, suo padre ha mai posseduto contemporaneamente due...
R.F.: No.
Avvocato Fenies: ... automezzi? perché strada sterrata eccetera, eccetera... Ma raramente, quando...
Avvocato Fenies: Che macchina gli prestava?
R.F.: Una 500.
Avvocato Fenies: E lui non voleva sporcare la sua?
R.F.: Anche.
Avvocato Fenies: Eh?
R.F.: Sì.
Avvocato Fenies: Era piuttosto meticoloso, pignolo sulla macchina? 
R.F.: Sì, la sua... quando, occasionalmente poteva venire con me o con la mia sorella, o la spostavo e ci montava sopra, sinceramente diceva: 'eh, tu la potresti tenere anche più pulita'.
Avvocato Fenies: Soffriva, insomma.
R.F.: Eh?
Avvocato Fenies: Soffriva.
R.F.: Sì.
Avvocato Fenies: Quindi era regolare nel fare i controlli all'officina, i tagliandi.
R.F.: Sì, tutto. Queste cose sempre regolare. Gomme da inverno, gomme da estate anche per il lavoro. Ci stava molto attento a queste cose.
Avvocato Fenies: Senta, macchine rosse non le ha mai possedute, vero?
R.F.: No.
Avvocato Fenies: Né macchine sportive.
R.F.: No.
Avvocato Fenies: Senta, circa le abitudini di suo padre, a suo ricordo, usava uscire dopo cena, usava cenare a casa, si allontanava per cena?
R.F.: Cioè, praticamente lui rientrava alle sette, le otto secondo...
Avvocato Fenies: L'abitudine.
R.F.: ... la lontananza, rientrava dal lavoro. Poi c'era il discorso della cena, va be', tra lavarsi, cambiarsi e poi c'era le telefonate. Praticamente usciva verso le nove e trenta, eccetera, eccetera. Cioè c'era tutta una serie di telefonate dalle otto fino a quell'ora lì, perché clienti che avevan bisogno di informazioni, di materiale eccetera, eccetera. Poi usciva, andava verso il Circolo e rientrava verso l'undici, undici e mezzo. Più facile mezzora prima che mezzora dopo. Cioè...
Avvocato Fenies: Come andava? A piedi o in macchina?
R.F.: A piedi.
Avvocato Fenies: Di sera usava mai la macchina?
R.F.: Raramente. Era una cosa, diciamo...
Avvocato Fenies: Lei ricorda delle occasioni in cui la sera ha preso la macchina?
R.F.: Mi ricordo che delle volte è andato a teatro, a vedere un'opera. Però, io, non mi chieda il giorno, perché io questo non... È una cosa un po' fuori dal normale, diciamo.
Avvocato Fenies: Senta, che lei sappia faceva uso di superalcolici?
R.F.: No.
Avvocato Fenies: Ammazzacaffè?
R.F.: No. Eccezionalmente, essendo, trovandosi tutti insieme diciamo, a cena il sabato sera, se mio marito o mio cognato chiedeva un liquore... ma non una cosa regolare, non sempre, lo prendeva anche lui. Ma non sempre, cioè era un'eccezione diciamo.
Avvocato Fenies: Senta, il lunedì è vero che spesso andava a Sassuolo dalla sua ditta? 
R.F.: Sì di solito era il giorno del lunedì, ogni 15 giorni.
Avvocato Fenies: Senta, è vero che preparava la domenica sera tutti gli incartamenti o comunque quanto gli serviva per...? 
R.F.: Sì, sì. Lui si preparava la macchina, con tutto il peso distribuito per tutta la macchina, perché lui diceva che in caso di frenata, col peso distribuito, cioè lui sui sedili di dietro ci si trovava materia... quello che sporcava meno naturalmente perché le piastrelle stavano con i pannelli di legno stavano in bauliera. Davanti c'era il materiale che sporcava meno, magari tutte le belle scatole chiuse, sotto i sedili eccetera eccetera, il materiale. E lo preparava cioè, praticamente lui la sera rientrava da lavoro, scaricava e ricaricava del materiale secondo il giro che doveva fare il giorno dopo dei clienti. E quello che magari sapeva dove portare.
Avvocato Fenies: La domenica andavate in campagna? 
R.F.: Sì. Lui la domenica, di solito la domenica mattina, magari, come dire, all'ora di pranzo dopo lui veniva via perché doveva rilavare tutto per benino la macchina semplicemente era sporca, riprepararsi tutto e via. Alcune volte diciamo, quando c'era dei lavori urgenti da fare che richiedevano la presenza di tutti, allora si intratteneva fino alla sera.
Avvocato Fenies: E stavate in casa vostra, in campagna?
R.F.: Sì.
Avvocato Fenies: Avete un appezzamento di terreno? 
R.F.: Sì, sì.
Avvocato Fenies: Dove?
R.F.: Nel Comune di Calenzano.
Avvocato Fenies: Dove, in che località?
R.F.: Leccio.
Avvocato Fenies: Leccio?
R.F.: Si.
Avvocato Fenies: Vicino a Legri?
R.F.: Diciamo un po' un'altra zona, è prima di Legri.
Avvocato Fenies: Prima di Legri.
R.F.: E' prima, è. più in dentro nella vallata lì.
Avvocato Fenies: Per adesso non ho altre domande, grazie. 
Segue...

Nessun commento:

 
Blogger Templates