Social Icons

.

giovedì 27 febbraio 2014

Stefania Faggi - Processo contro Mario Vanni +3 - Udienza del 08 ottobre 1997 - Prima parte

Presidente: (voce fuori microfono)
P.M.: Presidente, forse il microfono.
Presidente: Allora, mi è stata recapitata una busta chiusa con la' missiva del dottor Genovese, il quale dice così : "Avendo appreso che è stata revocata la mia nomina a componente aggiunto della Corte, sarò stamani in udienza nella II Sezione penale. Saluto i colleghi, i Giudici Popolari, auguro a tutti buon lavoro.” Quindi, praticamente io non ho documento ufficiale della revoca del dottor... Lo so che è una questione formale, ma voi capite in caso di necessità, io devo avere la notizia proprio da chi l'ha revocata, al Presidente della Corte d'Appello. Io sospenderei un attimo l'udienza. Facciamo un fax alla Corte, c'arriva il provvedimento e riprendiamo.
P.M.: Bene, Presidente.
Presidente: Senza aprire . l'udienza perché non voglio incasinare il collegio del... E' un'informazione e basta. Va bene? 
(voce fuori microfono) Bene. 

« DOPO LA SOSPENSIONE »

PRESIDENTE: Allora, preliminarmente informo che son stati acquisiti i provvedimenti con i quali è stato revocato il dottor Genovese a componente aggiunto della Corte. Provvedimento del Presidente della Corte di Appello il quale dice così, leggo il dispositivo : "Visti i provvedimenti ... decreti richiamati nell'articolo Legge 28/07/73, dispone che ove vengano meno le esigenze legate alla lunga durata ... giudizio, nel quale si prevede ... il Presidente del Tribunale di Firenze possa assegnare ad altro servizio i Magistrati di cui sopra" - fa riferimento alla parte motiva al dottor Genovese e al dottor Alfonte che compone l'altra Corte di Assise. Il Presidente del Tribunale, 6 ottobre, ha emesso i seguenti provvedimenti: "Il Presidente, in considerazione della necessità di comporre d'urgenza un collegio della II Sezione Penale per l'accensione del processo, ... con inizio 8 ottobre '97, ottenuta l'autorizzazione in tal senso dal Presidente della Corte di Appello di Firenze in data 4 ottobre '97, revoca l'affiliazione del dottor ... Genovese da componente ... della II Corte di Assise che sta celebrando il processo a carico di Vanni Mario più tre e rassegna nuovamente la II Sezione penale del processo ... ed altri." I provvedimenti vengono allegati al verbale. Allora, presente Vanni. Vanni c'è. L'avvocato Filastò. C'è l'avvocato Lena e Fenies per Faggi. Lotti con Bertini. Ah, c'è anche... va be', l'altro è fuori... per... lei chi è, avvocato? 
Avvocato Benigni: Benigni, sostituisco l'avvocato Zanobini.
Presidente: Bene. Per Corsi. Poi, abbiamo l'avvocato Pellegrini, Colao. Mancano alcuni? Curandai che sostituisce tutti gli altri. Va bene? Allora, su accordo delle parti, abbiamo detto che l'udienza scorsa si poteva procedere all'esame di alcuni testi della difesa del Faggi. Vero?
P.M.: Sì, Presidente. Preliminarmente, scusi Presidente, il P.M. si era impegnato nella udienza scorsa a produrre i verbali delle dichiarazioni rese da Pucci Fernando nel corso delle indagini e usati i verbali per le contestazioni sia del P.M. che delle altre parti. Poi, ho altresì reperito il verbale di sopralluogo e la cassetta relativa al sopralluogo e la relativa trascrizione delle dichiarazioni rese durante il sopralluogo. Ci sono anche dei fascicoli fotografici di cui ho però copia perché erano già stati...
Presidente: Son prodotti, son prodotti.
P.M.: Ho preso il sopralluogo sia di Lotti che di Pucci, il giorno del sopralluogo a Scopeti. Comunque io ho fatto le copie delle fotografie...
Presidente: Sì, va bene. Si possono verificare là.
P.M.: ... per completezza. Io, quindi faccio questa produzione. Volevo produrre e non so se queste sono già state acquisite al dibattimento, le due relazioni dei consulenti tecnici che sono stati sentiti nella udienza scorsa. Ci sono...
Presidente: Ci sono, ci sono.
P.M.: Benissimo.
Presidente: Quella del professor Fornari e 1'altro, no?
P.M.: Benissimo. Allora soltanto i verbali, c'è un indice nell'ultima pagina, c'è anche la cassetta, comunque è già trascritta, ho dato incarico a un consulente tecnico.
Presidente: Bene. Allora possiamo... sull'accordo delle parti, vengono acquisiti appunto i documenti di cui ha parlato il Pubblico Ministero.
Avvocato Fenies: Allora, ci sarebbe anche...
Presidente: Avvocato Fenies.
Avvocato Fenies: Sì, una richiesta di produzione documentale anche da parte della difesa di Faggi. Con il consenso delle altre parti, vorremmo chiedere di essere ammessi alla produzione di alcuni documenti: si tratta di fotocopie di bolli e assicurazioni raccolte in ordine cronologico secondo un indice j che la Corte...
Presidente: Sì, sì.
Avvocato Fenies: ... potrà apprezzare, relative alle autovetture possedute da Giovanni Faggi dal 1985 al 1995.
Presidente: Io credo che si possono acquisire...
P.M.: Sì, Presidente.
Presidente: ... se non ci sono opposizioni.
P.M.: Sì, no, io ho dato ovviamente il consenso e non ho nessun motivo di ritirarlo. Faccio presente che il primo documento che viene prodotto, riguarda un'auto, è relativo al 198 6; l'ultimo riguarda auto addirittura del 1996. Direi che...
Presidente: Quelle non servono. Ci serve l'81.
P.M.: E, direi che...
Presidente: Ci serve 1/81, a noi.
P.M.: Eh, e qui non c'è nessuna produzione relativa all'81 e all'85.
Presidente: L'81 è quello che interessa noi.
P.M.: Quindi, io non ho nessun motivo per oppormi. Però, sono assolutamente ininfluenti ai fini della prova che ha fornito il P.M… Se c'è una prova diversa sul '96, io non ho interesse a contrastarla, ma mi sembra assolutamente superflua...
Presidente: Di questo lei ha ragione.
P.M.: Il primo documento che viene prodotto è del 1986.
Presidente: Va bene, avvocato. Lo può produrre anche dopo, non c'è problema. Però, l'81...
Avvocato Fenies: Si tratta comunque, della scadenza del contratto di assicurazione del luglio '86, significa che è stata stipulata un anno precedente...
P.M.: Lo so, ci sono anche le polizze semestrali, se c'è... Comunque, non ho opposizione. Dico se sono, come sembra apparentemente, non influenti - io dico inutili, ma non influenti - non vedo perché la Corte debba prendere questi documenti. Poi, se c'è da dare una prova sul '96, io mi metto da una parte...
Presidente: Allora, a questo punto si fa la formale produzione. La Corte deve decidere su queste situazioni.
Avvocato Fenies: La difesa insiste per la produzione. La Corte, ne farà l'uso che crederà, il Pubblico Ministero... Prendo atto delle considerazioni del Pubblico Ministero e insisto per la produzione.
Presidente: Allora, la Corte si ritira... Le altre parti cosa dicono? 
Avvocato: Remissivi.
Presidente: Remissivi. L'avvocato Filastò?
Avvocato Filastò: Io, Presidente, nessun...
Presidente: Bertini?
Avvocato Filastò: Anzi, no, io chiedo che vengan acquisiti. 
Avvocato: Favorevole.
Avvocato Filastò: Favorevole.
Presidente: Bertini? Va beh, lei è una questione a sé, ma comunque... Va beh, anche lei interessa. No, no. Confondevo con Corsi.
Avvocato Bertini: (voce fuori microfono)
Presidente: Remissivo anche lei? Va be', allora andiamo di là e si guardano. 

« DOPO LA SOSPENSIONE »

Presidente: Allora: "La Corte provvedendo sulla richiesta di produzione della difesa del Faggi, sul quale si sono dichiarati favorevoli o remissivi gli altri difensori, parzialmente d'accordo il Pubblico Ministero, ritenuto che appaiono rilevanti i documenti di cui al numero 1 e al numero 2, nonché al numero 11, quelli che attengono la Peugeot 504, tanto per intendersi, ammette le suddette produzioni restituendo gli altri documenti alla difesa.11 Ora lo teniamo noi, poi lo alleghiamo ai verbali. Bene, può venire il primo teste.
Avvocato Fenies: Sì,
Presidente: Faggi Stefania.
Presidente: Faggi?
Avvocato Fenies: Stefania. 
Avvocato: Presidente, chiedo scusa. Tutti i testi non desidererebbero essere ripresi dalle telecamere. ?
S.F.: Non vorrei essere ripresa dalle telecamere.
Presidente: Lei è Faggi Stefania?
S.F.: Sì.
Presidente: Allora, la teste non vuole essere ripresa. Per cortesia niente telecamere, per lei. Per lo meno in volto. Dov'è nata lei?
S.F.: A Xxxxxx.
Presidente: Quando?
S.F.: Il XX/XX/XX
(voce fuori microfono) Legga la formula.
S.F.: "Consapevole della responsabilità morale e giuridica che assumo con la mia deposizione, mi impegno a dire tutta la verità e a non nascondere nulla di quanto è a mia conoscenza.”
Presidente: Senta, lei è parente di Faggi Giovanni?
S.F.: Sono figlia.
Presidente: Figlia. Per legge, lei ha la facoltà di non deporre. Vuol deporre?
S.F.: Sì, voglio deporre.
Presidente: Si assume tutte le responsabilità connesse alle deposizioni false e reticenti. Io 1'avverto di questo.
S.F.: Sì.
Presidente: Va bene.
S.F.: Sì, sì, voglio testimoniare.
Presidente: Vuole testimoniare. Bene. Avvocato Fenies.
Avvocato Fenies: Dunque, signora Faggi, lei ha vissuto con suo padre, Giovanni Faggi fino a che anno?
S.F.: Fino al '90. Il 20 di gennaio mi sono sposata e sono uscita di casa.
Avvocato Fenies: Senta, saprebbe descriverci un po' le abitudini di suo padre, in casa, in famiglia, cioè era un uomo abitudinario, metodico, persona pignola?
S.F.: Sì.
Avvocato Fenies: Ecco, quant'altro possa così, riuscire a chiarire alla Corte la persona di suo padre.
S.F.: Sì, era molto preciso, molto pignolo sia nel suo lavoro e nella vita di tutti i giorni.
Avvocato Fenies: Era un abitudinario nelle ore del mangiare, dell'uscire?
S.F.: Mah, il mangiare, essendo sempre fuori per lavoro, non lo so. Nell'uscire... nel lavoro no, perché qualche mattina poteva uscire alle sei perché doveva andare lontano oppure alle otto.
Avvocato Fenies: La sera a che ora rientrava, signora?
S.F.: Stesso discorso: poteva tornare alle sei, oppure tornare alle otto, otto e mezzo. Chiaramente, se faceva una zona più lontana, rientrava anche più tardi.
Avvocato Fenies: Senta, diciamo, nell'ordinario usciva dopo cena o non usciva?
S.F.: Sì, usciva dopo le... abitualmente dopo le nove e mezzo, perché essendo fuori, chiaramente lo chiamavano dalle nove, le nove e mezzo. E poi andava alla Casa del Popolo.
Avvocato Fenies: Quindi, riceveva telefonate tra le nove e le nove e mezzo...
S.F.: Sì.
Avvocato Fenies: ... di lavoro?
S.F.: Sì, di lavoro. Sì. perché prima non, a volte non c'era e allora più o meno, l'orario era quello.
Avvocato Fenies: Senta, e quindi diciamo d'abitudine, usciva verso le nove e mezzo?
S.F.: Sì, le nove e mezzo. Sì.
Avvocato Fenies: Senta, usciva a piedi o in macchina?
S.F.: A piedi. A piedi perché il circolino è lì vicino, a cinque minuti nemmeno.
Avvocato Fenies: Dove andava?
S.F.: Alla Casa del Popolo di Calenzano.
Avvocato Fenies: Quindi, usciva sempre a piedi la sera.
S.F.: Sempre a piedi? Rarissimamente, rarissimamente ma sempre a piedi.
Avvocato Fenies: Senta e andava alla Casa del Popolo, ha detto?
S.F.: Sì, sì.
Avvocato Fenies: E rientrava poi, a che ora a casa?
S.F.: Le undici, le undici e mezzo.
Avvocato Fenies: Questo sempre di norma succedeva?
S.F.: Sì. Cioè, che io mi ricordi. Ora, qualche sera potrà fare anche mezzanotte, ma di solito l'era l'undici, undici e mezzo.
Avvocato Fenies: Queste circostanze lei le ha apprezzate direttamente, perché come diceva è stata in casa fino al '90.
S.F.: Sì.
Avvocato Fenies: Senta una cosa, che lei sappia usava bere alcoolici, liquori, ammazzacaffè...?
S.F.: No, no. Prendeva caffè, andando alla Casa del Popolo prendeva un caffè, ma io non l'ho mai visto bere superalcolici. Potrà essere successo, un so, in occasione di una festa, di Natale, Pasqua, magari dice: 'ho mangiato un pochino di più, prendo...' Ma, no assolutamente. 

Nessun commento:

 
Blogger Templates