Social Icons

.

martedì 13 dicembre 2011

Ruggero Perugini - Deposizione del 15 giugno 1994 - Terza parte

Segue dalla seconda parte.

R.P.: Comunque estraemmo… estrassi… e questa operazione la facemmo di fronte all'imputato naturalmente, estrassi… era già venuta sera quindi usammo i riflettori per riprendere tutta la… questo grumo di terra che inbozzolava questo… e vedemmo che era effettivamente un proiettile e che era un proiettile calibro 22, un proiettile… una cartuccia. In realtà non sapevamo se fosse una cartuccia o se fosse un bossolo perché era inglobato nel terreno… io speravo che fosse un bossolo invece fu una cartuccia, in ogni caso ripulimmo con molta cautela il fondello di questa cartuccia e vedemmo che c'era la lettera H. Poi la ripulitura più adeguata fu fatta con gli ultrasuoni nel gabinetto regionale di polizia scientifica.
P.M.: Poi è stata fatta una perizia, abbiamo tutte le foto, le vedremo suo tempo.
R.P.: Questo è quanto. Diciamo poi perquisimmo nei giorni successivi…
P.M.: Fu filmato… vogliamo vedere il pezzetto…
R.P.: E’ stato filmato tutto.
P.M.: Questo pezzetto relativo al ritrovamento Presidente…
Presidente: Vabbè vediamo…
P.M.: Se lei crede… o lo vediamo dopo…
Presidente: No vediamolo.
P.M.: Sono le 1:20, mi sembra duri un quarto d'ora/20 minuti non di più.
Presidente: Va bene, possiamo vedere l'inizio perché poi non è che sia…
P.M.: La parte relativa al racconto per…
Presidente: Va bene, mettiamolo in linea.
R.P.: Quelli sono i vigili del fuoco che sollevano…
Presidente: Allora guardiamo.
R.P.: Quelli sono i vigili del fuoco che sollevano i due tronconi… erano quelli che stavano lavorando in quel momento nell'orto e che sospesero l'attività per fare questo.
Presidente: Ovviamente a questo punto era già stato notato questo proiettile?
R.P.: Si e però ci sono le cassette precedenti che riportano tutto il resto.
A.B.: Quando si nota… E’ importante vedere quando si nota…
R.P.: Ci sono un certo numero di cassette filmate…
P.M.: Ci sono 14 giorni di cassette filmate e dettagliate, il GIP ha ritenuto di mettere solo queste Presidente, le altre sono tutte a disposizione.
A.B.: Se ci si avvicina di più… mi scusi il Presidente… se ci si può avvicinare prima delle pinze…
P.M.: Tornare indietro vuole dire?
A.B.: Si, prima delle pinze.
Presidente: Allora torniamo indietro all'inizio.
A.B.: Prima delle pinze.
Presidente: Vogliamo tornare indietro?
P.M.: Torniamo indietro tanto…
A.B.: Era così, ho capito, era così, ecco no, va bene anche così…
P.M.: Torniamo indietro tanto è mezzo minuto di proiezione non…
A.B.: Si, si, no per vedere il luccichio, Presidente…
R.P.: Va bene.
Presidente: Qui non c'è il luccichio, era nelle cassette precedenti avvocato.
P.M.: Ci sono tutte le fotografie…
R.P.: Le cassette sono a disposizione. In realtà non avremmo dovuto trovarlo questo, non con i mezzi convenzionali, nonostante tutti i sofisticati apparecchi…
A.B.: Ecco se si può vedere più vicino, se si può avvicinare la telecamera…
R.P.: Ho preso…
P.M.: Noi la telecamera a avvocato… non lo possiamo muovere…
R.P.: Mi sono fatto dare una busta per reperti dalla polizia scientifica, cerco di estrarre… la terra è molto dura, compatta e infatti faccio molta…
A.B.: Ecco vediamo come esce il proiettile…
R.P.: Con una certa fatica.
A.B.: Piano, piano, piano, piano…
P.M.: Piano, piano…
A.B.: Era lungo! Grazie.
A.F.: Era molto lungo.
P.M.: Si può fare un rallentatore, credo.
A.B.: No, no, no.
R.P.: Si, si può fare.
A.F.: No, no ma un istante prima…
R.P.: C'è la cassetta avvocato.
A.B.: No, no ma noi con i nostri mezzi della difesa ci riusciremo.
A.F.: E forse sì.
R.P.: Avete le cassette a disposizione.
A.B.: Grazie questo volevo vedere, grazie, il luccichio del proiettile.
P.M.: Si vede nelle foto come lei sa.
R.P.: Si vede anche adesso.
A.F.: No prima di questo.
R.P.: Adesso sto prendendo dei campioni di terreno perché un altro accertamento che doveva essere fatto era quello dell'omogeneità della terra che rivestiva, che imbozzolava il proiettile con quello della terra della cavità. Adesso scendiamo a raccogliere, dopo aver raccolto gli strati immediatamente vicini al… gli strati di terra del proiettile, procediamo alla rimozione della terra che è contenuta in quel foro, premetto che i fori attraversano da una parte all'altra e sono entrambi… sono tutti pieni di terra compatta, come si vede faccio una certa fatica…
A.F.: E’ piccolo il foro.
R.P.: Non c'è difficoltà a misurarlo, all'epoca non lo feci e credo che dopo non sia stato fatto ma non c'è problemi a misurarlo dopo.
A.F.: Un centimetro e 80 x 2…
Presidente: Sono in sequestro no?
P.M.: Si è tutto in sequestro.
A.F.: E’ piccolo.
R.P.: Posso anticipare anche quali furono le operazioni che facemmo dopo…
A.F.: Quelle prima?
R.P.: Io feci soltanto questo per far vedere a chi avrebbe dovuto operare come intendevo che si facesse quel tipo di raccolta.
A.F.: Presidente ci interesserebbero le operazioni poco prima, no quelle dopo.
P.M.: Presidente sono a loro disposizione, ce ne sono 14 cassette, scelgano pure sono tutte elencate…
A.F.: E noi le vogliamo vedere tutte e 14.
Presidente: E qui viene il bello.
A.F.: E qui viene il bello. E fu creato il mostro.
R.P.: Vedete, faccio molta attenzione nell'usare quelle pinzette per un motivo, perché nell'ipotesi che il proiettile recasse delle tracce: percussione, estrazione o… insomma recasse delle tracce, non volevamo aggiungere tracce noi, con la nostra attività, ecco. Ecco il luccichio avvocato, lo vede il luccichio? Lo vede?
A.F.: Questo era già fuori.
P.M.: Ci son le foto del prima, sono negli atti del dibattimento Presidente.
A.F.: Quando è lì dentro bisogna vedere.
R.P.: Premetto che l'operatore aveva il compito di filmare i lavori in corso non certo gli altri.
A.B.: Questo non ho capito, scusi.
Presidente: Fu materialmente, dottore ci dica piuttosto a vedere questo…
R.P.: Fui io.
Presidente: A notare questo…
R.P.: L’ho detto prima, io vidi questo scintillio, non capii di che si trattasse, mi parve che potesse essere…
Presidente: Mi scusi c'era luce artificiale in quel momento?
R.P.: In quel momento si ma prima no, prima era il crepuscolo, era uscito fuori un po' di sole, insomma…
P.M.: E lei chiese, ci ha detto, all'operatore della scientifica…
R.P.: Chiesi all'operatore di guardare anche lui, cioè io non ce vedo ecco da…
P.M.: No, no lei ha gli occhiali è inutile, è inutile che …
R.P.: Comunque non c'è problema ho annotato tutto, è tutto nel verbale di perquisizione, ho raccontato i giorni…
P.M.: Si vede nelle foto signori, ci sono le foto del dibattimento già negli atti da cui si vede l'operazione, è la foto numero tre, ovviamente sono fatte prima di questa operazione qua, cosa si vede.
Presidente: Non lo so perché lei ci ha le foto e noi no.
P.M.: Sono nel dibattimento, le ho prese un attimo, forse sono doppie, non ricordo.
Presidente: Io le cercavo.
R.P.: Una cosa…
P.M.: Le ho prese stamattina Presidente.
Presidente: Bene.
P.M.: Se lei crede, a parte mi sembra il filmato mi sembra chiarissimo…
Presidente: Vogliamo farle vedere al dottor Perugini?
P.M.: Certo, certo
Presidente: E poi magari ce le riguardiamo anche noi
P.M.: Certo, mi sembra che dalla foto si veda meglio ancora lo scintillio, anche se queste sono in bianco e nero.
R.P.: Adesso stiamo svuotando i paletti…
Presidente: Vorrei che poi le proiettiamo queste foto, va bene?
P.M.: Con la didascalia, leggiamo la didascalia… Qui si vede quanto è dura la terra se non sbaglio.
A.F.: E’ tanto dura.
R.P.: Noi chiamammo i tronconi A e B, poi numerammo i fori mettemmo in relazione alla posizione come giacevano sul terreno quando… mettemmo S D per indicare destra e sinistra e R per indicare il retro.
P.M.: Se non capisco male poi li avete vuotati tutti, per vedere se… insomma…
R.P.: Ogni buco… la terra contenuta in ogni buco è stata presa per eventuali perizie merceologiche, a ogni sacchetto di terra è stato attribuito il numero e la lettera che contraddistinguevano il foro e il paletto.
P.M.: E è tutto in sequestro.
R.P.: Tutto in sequestro
P.M.: Ci sono, lo ripeto, se la Corte ritiene o se le altre parti i filmati dei giorni precedenti e della mattina precedente, sono a disposizione di chi volesse vedere, il GIP ha ritenuto di mettere questo filmato qua, che era agli atti ovviamente.
R.P.: Quello è il foro in cui il proiettile stava, il proiettile… la cartuccia, il proiettile è la parte in piombo, la cartuccia è il complesso bossolo, proiettile, polvere da sparo.
A.B.: Posso fare qualche domanda adesso che ci sono le foto?
P.M.: Io non ho problemi su domande se il presidente ritiene di invertire l'onere prima… oppure vorrà mostrare le foto…
Presidente: Se siete d'accordo vorrei proiettare, giacché ce le abbiamo sottomano, le foto.
P.M.: Si grazie.
Presidente: Va bene?
P.M.: Allora finiamo un attimo il filmato che brevissimo, è molto breve il filmato lo possiamo finire Presidente.
Presidente: Beh vabbè ma qui poi sono cose…
A.B.: Volevo domandare all'altezza… questo palo quant'era lungo? Quant'era alto quand'era sano?
P.M.: E’ il doppio… ecco vediamo da lì.
A.B.: Certo, quindi era praticamente trovato a metà di questo…
P.M.: L’ha spiegato.
R.P.: Poi uniamo le parti per vedere a che punto esattamente si trova il foro e filmiamo anche quello, non so se in questa cassetta ma presumo di sì oppure in una cassetta successiva, comunque è un'attività che facciamo naturalmente, credo che la lunghezza, le dimensioni siano state prese, adesso non ho memoria precisa…
P.M.: Sono descritte, comunque i pali sono ancora in sequestro…
R.P.: Sono ancora in sequestro.
P.M.: Possiamo far misurare quando credono.
R.P.: Penso che non serva un collegio di periti per la misurazione di un palo.
P.M.: Un paio di metri, si e no…
R.P.: Si sta setacciando anche quella terra, operazione che ripetemmo per tutti i tronconi di cemento, dei paletti di cemento dell'orto, naturalmente quelli che erano pieni di terra.
P.M.: Questi cosa sono vigili del fuoco? Che fanno quest'operazione?
R.P.: Si vede la…
P.M.: Si, si.
R.P.: Diciamo la maggior parte… questo l'ho detto anche per una questione di risparmio del personale: i vigili del fuoco si davano turni come squadre noi eravamo sempre gli stessi, quindi erano i vigili del fuoco che materialmente procedevano prevalentemente alla ricerca.
P.M.: Questa cos’è dottore? Questi sono altri paletti…
R.P.: Ecco vedete A e i numeri…
P.M.: Ah continuate… questo è il secondo
R.P.: A1 dove è stato trovato il proiettile, A2, A3, A4, A5, insomma cercavamo di essere precisi.
P.M.: Magari speravate di trovarne un altro.
R.P.: A quel punto speravamo, non speravamo… io se devo dire la verità l'ultima cosa che avrei voluto trovare era un proiettile…
P.M.: Lei cercava la pistola, lo sappiamo dottore.
R.P.: No, no ma sto dicendo…
P.M.: La, una pistola.
R.P.: Sto facendo una mia osservazione.
P.M.: Certo allora non… lasciamo fare…
R.P.: L’ultima cosa che io avrei voluto trovare era un proiettile, una cartuccia, un bossolo si ma una cartuccia no, all'epoca, in quel momento noi non eravamo ancora in grado di capire s'era…
P.M.: Utile all’indagine o meno…
R.P.: No, certamente capivo che avrebbe potuto sollevare una nuvola di sospetti su chi ce l'aveva messo, su chi non ce l'aveva messo e non sapevamo se era individuabile, se era segnato, quindi non nascondo che quando dopo scoprimmo che era un proiettile segnato, un proiettile che era passato attraverso una pistola…
P.M.: Non lo scoprì lei…
R.P.: No lo scoprì la polizia scientifica ma io per molti giorni sono rimasto in angoscia per questo motivo.
P.M.: Dopo quanti giorni l'ha saputo?
R.P.: Questo anche per prevenire eventuali osservazioni…
P.M.: Dopo quanti giorni ha saputo lei che poteva essere utile?
R.P.: Parecchi giorni dopo.
P.M.: Quindi voi avete continuato…
R.P.: No, un momento parecchi giorni dopo… qualche giorno dopo...
P.M.: Quindi voi avete continuato la perquisizione regolarmente?
R.P.: Noi abbiamo continuato la perquisizione naturalmente, anzi a maggior ragione se prima eravamo meticolosi dopo fummo quasi…
P.M.: Quindi voi continuaste regolarmente perché ancora la scientifica non vi aveva dato…
R.P.: Continuammo regolarmente e maniacalmente perché qualcosa avevamo trovato, comunque dicevo…
P.M.: Non è che vi fermaste anzi avete durato una decina di giorni dopo, dal 29 siete arrivati all’8.
R.P.: Esatto, no voglio aggiungere una cosa…
P.M.: Quello fu trovato il terzo giorno della perquisizione?
R.P.: Il terzo giorno.
P.M.: Il secondo.
R.P.: Terzo giorno.
A.P.: Posso approfittare?
P.M.: Scusi eh, stavo facendo domande se lei… e stava rispondendo
A.P.: Oh per carità!
R.P.: Voglio fare un'osservazione e questo lo dico anche a scanso di osservazioni, illazioni…
P.M.: No, no lei faccia… dica sol in o fatti.
R.P.: Allora fatti.
Presidente: Riferiamo sono fatti.
R.P.: Voglio dire che ognuno di noi della Sam e del ROS, insomma noi che conosciamo e conoscevamo l'indagine meglio di chiunque altro sapevamo perfettamente quelli che erano i segni inconfondibili che la pistola lasciava sui bossoli.
P.M.: Bossoli sparati.
R.P.: Esatto, conoscevamo… e anche sul piombo dei proiettili, quindi questo voglio precisarlo e voglio sottolinearlo, lo sapevamo da molto tempo.
A.B.: Il problema è trovare un bossolo che fosse stato sparato…
P.M.: Da quella pistola lì.
Presidente: Il filmato possiamo interromperlo?
P.M.: Si Presidente possiamo sicuramente mettere le foto.
Presidente: Vogliamo proiettare quelle fotografie?
P.M.: Grazie.
Presidente: Quelle due o tre foto…
P.M.: Poi ci sono tutte quelle a colori allegate agli elaborati, comunque queste sono quelle… quelle sono colori e le vedremo al tempo giusto, queste sono quelle fatte al momento, ecco vogliamo leggere la didascalia…
Presidente: Un attimo.
P.M.: E’ caduta.
Presidente: “Insieme della metà destra del giardino, la freccia indica la sede dei due pilastrini forati in cemento”, facciamo vedere l'immagine.
P.M.: Chiediamo la foto successiva.
Presidente: I pilastrini sono là in fondo.
P.M.: Questo è come lo trovaste voi.
Presidente: “Particolare dell'orifizio…”
R.P.: Questo è stato fotografato prima della rimozione.
Presidente: Vogliamo allargare un momento il campo di presa…
P.M.: Questo è quello che vide lei praticamente…
R.P.: Si esatto, su quei due tronconi ci avevamo camminato sopra tutto il giorno e rammento in particolare che ci stava in piedi pure il Capitano Scriccia mentre parlavamo.
Presidente: Ce n'è un'altra mi pare…
R.P.: Tanto che poi commentammo insieme il fatto… quindi non è improbabile che la terra che ricopriva, che aveva ricoperto sia stata rimossa dal nostro pesticciare, questo intendo.
P.M.: Calpestata nella giornata.
Presidente: Se volete vedere una foto a colori del bossolo…
P.M.: Si grazie Presidente, forse rende meglio l'idea il tipo di interramento.
Presidente: All’elaborato della polizia scientifica… facciamo vedere…
P.M.: Facciamo vedere due o tre dei…
Presidente: Sono a colori quindi sono più realistiche.
R.P.: Ecco qua si vede pure che è storta.
P.M.: E’ dalla parte opposta, lo scintillio è dalla parte gobba.
A.F.: Era pulito.
P.M.: Molto pulita non è effettivamente.
A.F.: Si, no intorno…
R.P.: Se non avesse scintillato non l'avrebbe visto nessuno avvocato.
P.M.: Si vede il fondello che scintilla, se non sbaglio.
R.P.: Per questo io lo dico io.
Presidente: Quella parte in metallo è a nudo, poi eventualmente si vedrà…
P.M.: Quando parleremo con i periti.
Presidente: Va bene queste non interessano…
P.M.: Bene grazie.
Presidente: Vi interessano?
P.M.: No, no, no, no.
Presidente: In un secondo momento vediamo…
P.M.: In un secondo momento certo.
Presidente: Bene.
R.P.: Devo andare avanti con l'esposizione della metodologia operativa?
P.M.: Grazie io finirei almeno di parlare della perquisizione, di questa, perché poi ce ne sono due successive, a meno che lei presidente non ritenga di interrompere ora data l'ora…
Presidente: Bene andiamo avanti ancora un po'.
P.M.: Ah se vuol fare… io…
A.B.: Domande i colleghi e noi…
P.M.: Io volevo finire il discorso… prego allora se vogliono fare domande ora sul punto io non ho problemi.
Presidente: Va bene allora così settorializiamo proprio la materia…
P.M.: Prego.
Presidente: Allora signori avvocati di parte civile
P.M.: Io non ho domande

Nessun commento:

 
Blogger Templates