Social Icons

.

mercoledì 23 luglio 2014

Giancarlo Lotti - Processo contro Mario Vanni +3 - Udienza del 9 dicembre 1997 - Ottava parte

Segue dalla settima parte

Presidente: No, ma lo ha fatto anche l'altra volta, no?
Giancarlo Lotti: Un c'è un piano lì, c'è la salita lì, c'è...
Presidente: Scusate, scusate... Lotti, Lotti, il gesto del movimento che avrebbe fatto il Vanni, lo aveva fatto anche l'altra volta. È stata verbalizzata questa cosa qui. Ora, se l'abbia visto o sentito, è un altro discorso.
Avvocato Filastò: Presidente, qui si tratta di individuare una posizione sua, rispetto alla posizione della tenda. E rispetto alla posizione del taglio. Qui ci sono degli elementi di carattere oggettivo. C'è lui che ci indicherà dov'era. C'è la tenda in un certo posto e c'è il taglio in un certo altro. E poi vediamo. Poi, le valutazioni, le facciamo dopo.
Presidente: Si capisce, dopo...
Avvocato Filastò: Ma a noi ci basta che lui stamattina ci dica dov'era. O via!
Avvocato Mazzeo: Le foto sono: la numero 7 e la numero 8 del fascicolo fotografico.
Giancarlo Lotti: Ma io...
Avvocato Mazzeo: Dovrebbe indicarle, però, non sul video, Presidente. Perché si lamentava il signore, ma dovrebbe indicarle sulla... lì, sulla lavagna...
Presidente: Qual è la fotografia?
Avvocato Mazzeo: Sulla lavagna... come si chiama, lavagna luminosa. La numero 7 e la numero 8, Presidente.
Presidente: Sì. Dov'era lui?
Avvocato Mazzeo: Sì. Quando ha visto il Vanni che tagliava.
Presidente: Io non lo so se qui c'è lo spazio dov'era lui, eh. Non lo so.
Avvocato Mazzeo: Come no?
Presidente: Eh, non so...
Avvocato Filastò: Ce lo dice. Se non c'è...
Presidente: La fotografia, se non sbaglio ... Lotti, ora gli fanno vedere delle fotografie.
Giancarlo Lotti: Sì, sì.
Presidente: Vuole... L'avvocato vuol sapere esattamente...
Giancarlo Lotti: La distanza dalla tenda…
Presidente: No, no, lasci stare la distanza. Può essere 10 metri, un metro, due metri, non lo so. Vuol sapere se lei si può... indicandomela, che posizione era allora. Se c'è nella fotografia. Se lo può vedere. Sennò, mi dice che non c'era. Tutto qui. Lei, il punto dov'era lei che guardava, rispetto alla tenda. Capito? Se dalla fotografia si può ricavare, lo dice; sennò dice: non si può ricavare. Lei guardi bene la fotografia e poi lo dice.
Giancarlo Lotti: Sì, sì.
Presidente: La domanda che faccio ora: io mi riferisco a quello che ha detto l'avvocato Mazzeo. Qua, lei, dalla posizione in cui era lei, vedeva il dietro della tenda, o no?
Giancarlo Lotti: Sì.
Presidente: La tenda è questa.
Giancarlo Lotti: Sì.
Presidente: Lei vedeva questa parte qui, o no?
Giancarlo Lotti: Sì, vedevo una parte.
Presidente: Eh? 
(voce fuori microfono)
Avvocato Mazzeo: Ah, ecco.
Giancarlo Lotti: Una parte...
Presidente: Mentre lui accomoda la... Come?
Giancarlo Lotti: Io vedevo la parte che guarda verso di me, insomma, verso la parte...
Presidente: No, lei vedeva la fiancata? Cosa vuol dire? Qual è la parte che guardava verso di lei?
Avvocato Filastò: Scusi, Presidente, la domanda che abbiamo, che ha fatto l'avocato Mazzeo, è diversa. Si vuol sapere dove si trovava questo signore.
P.M.: E noi si voleva sapere da che parte era lui.
Avvocato Filastò: Stiamo facendo...
Presidente: È la stessa cosa, avvocato... 
(voci sovrapposte)
Avvocato Mazzeo: Presidente, se prima non si proietta la foto, forse è inutile anche parlare. Mi scusi, eh...
Presidente: No, no, E invece era importante chiarire...
Avvocato Mazzeo: È bene prima...
Presidente: Che lui non voglia collaborare, è un altro discorso. Che non lo voglia dire, è un altro fatto. Però poteva servire.
P.M.: Il fianco da che parte...
Avvocato Mazzeo: È molto semplice. Lì c'è la foto, guardi. L'ha fatta fare la Procura di Firenze.
P.M.: (voce fuori microfono)
Avvocato Mazzeo: Oh...
P.M.: Chiunque l'abbia fatta fare è lì.
Avvocato Mazzeo: Eccola qui.
Presidente: Come mai non viene qui? 
(voce fuori microfono)
Presidente: Come mai non viene qui? Questa è una fotografia presa dall'alto della strada da dove veniva lei.
Giancarlo Lotti: Però laggiù la vedo peggio che... Qui bisogna girarsi...
Presidente: Ecco, lei dov'era?
Giancarlo Lotti: Da questa parte qua.
Presidente: Lei dov'era?
Giancarlo Lotti: Da questa parte di qua.
P.M.: Sta indicando la destra, Presidente.
Presidente: Noi, non la... Ma vada sulla fotografia, lì. Vada lì. Si alzi e vada vicino a quel signore, quell'agente lìce lo indichi col dito, più o meno, dov'era. Di là, di là. C'è il microfono, c'è tutto.
Giancarlo Lotti: (voce fuori microfono)
Presidente: Il microfono.
Giancarlo Lotti: (voce fuori microfono) (ritorna al microfono) ... le case che gl'hanno ripreso in cima.
Avvocato Mazzeo: Sì. No, da che parte...
Giancarlo Lotti: Io stavo da questa parte qua.
Avvocato Mazzeo: Ecco, faccia un segnettino, via.
Giancarlo Lotti: Qui.
Avvocato Mazzeo: Bravo.
Giancarlo Lotti: Sempre dalla parte dei cespugli, eh.
Avvocato Mazzeo: Sì, stava salendo.
Giancarlo Lotti: Sì.
Avvocato Mazzeo: Stava salendo.
Giancarlo Lotti: Dalla parte dei cespugli di qua.
Avvocato Mazzeo: Sì, sì, certo.
Presidente: Lì ci sono delle radici, Lotti, ci sono delle radici che vengono verso l'esterno, verso la parte anteriore della fotografia.
Giancarlo Lotti: Sì, ma qui comincia la salita, no?
Presidente: Eh.
Giancarlo Lotti: Un pochin di salitina. E poi va a il piano.
Presidente: Esatto.
Giancarlo Lotti: Però, proprio piano lì, c'è il bosco, unn'è che lì, proprio... Questo gl'è come... si sale un pochino. E poi si va in piano qua. Io son qua, da questa parte qua, s'era noi. E lui gl'era verso qua. Poi, quande ho visto tagliare la cosa... Io l'ho visto quande gl'era da questa parte.
Avvocato Mazzeo: Mi fa vedere, segni dove l'ha visto tagliare?
Giancarlo Lotti: Da questa parte qui.
Avvocato Mazzeo: Ma faccia un segnetto, così almeno non ci si torna più sopra.
Giancarlo Lotti: Qui.
Avvocato Mazzeo: Dove c'è la lettera...
Giancarlo Lotti: E questa l'è quande siamo stati dalla parte...
Avvocato Mazzeo: Benissimo. Lei lo ha visto tagliare qui, dove ha fatto il segno.
Giancarlo Lotti: Sì.
Avvocato Mazzeo: Va benissimo.
Giancarlo Lotti: Poi, quande gl'è cosato, gl'è andato verso il bosco, là.
Avvocato Mazzeo: D'accordo. Si può riaccomodare, così le fo qualche...
Presidente: Lo ha segnato lì, lo ha segnato lì.
Avvocato Mazzeo: Il segno dell'imputato...
Presidente: Allora, vada lì, vada lì e si dice a verbale.
Avvocato Mazzeo: Ecco, Presidente, vorrei che si desse atto che l'imputato ha indicato il Vanni esattamente in corrispondenza della lettera C di cui alla foto numero 7 del rilievo fotografico della Procura, della Questura di Firenze.
Avvocato Filastò: Apponendo un segno...
Avvocato Mazzeo: Apponendovi un segno, proprio a mano. E, altro segno con la sua mano, ha apposto nell'estremità inferiore destra della foto per indicare la sua posizione. Ciò che... basta. I commenti poi li faremo dopo.
Presidente: Bene. Io confermo questo. Va bene.
Avvocato Mazzeo: Perché il taglio, lì, non c'è.
P.M.: Presidente, scusi, diamo atto che ha detto in quel punto lì, nel senso da quella parte lì. Erano... Sennò...
Presidente: In quel punto lì, ha detto, dove incominciava la...
P.M.: Gli ha fatto fare un segno sul punto. E poi dice... Insomma...
Presidente: Va be'...
P.M.: ... lasciamo perdere, tanto che senso ha...
Presidente: Prego, prego, altre domande.
Avvocato Filastò: Lascerà perdere lei, Pubblico Ministero, noi non si lascerà perdere di sicuro. Questo, glielo posso garantire. Perché il taglio è dalla parte opposta, dove lui non lo poteva vedere.
Presidente: Va bene, va bene...
Avvocato Filastò: Eh.
Presidente: Prego, prego.
Avvocato Mazzeo: Posso proseguire, Presidente?
Presidente: Prego, prego.
Avvocato Mazzeo: Sì, grazie.
Avvocato Filastò: Non guarda nemmen bene le fotografie, il signor Lotti.
Avvocato Mazzeo: Grazie. Ecco, siamo sempre in quel momento, eh, Lotti. Sempre in quel momento in cui lei... Mi raccomando, la foto numero 7, eh. Non la sciupate. In quel momento in cui lei sta salendo, sta venendo il Vanni che fa il taglio dove lo ha indicato con la penna...
Giancarlo Lotti: Taglia la tenda.
Avvocato Mazzeo: È vero?
Giancarlo Lotti: Taglia la tenda, sì.
Avvocato Mazzeo: Sì. Quando il ragazzo francesce uscì dalla tenda, nella tenda c'era sempre il Vanni?
Giancarlo Lotti: Nella tenda? Questo, un... o gl'era sortito da una parte...
Avvocato Mazzeo: Lei ha detto che il ragazzo francese sortì di botto, no?
Presidente: Se si alza in piedi, sennò... Come ha detto? Era sortito... ?
Giancarlo Lotti: No, gl'era vicino alla tenda.
P.M.: O era sortito da una parte.
Presidente: Da una parte, sì.
Giancarlo Lotti: Da una parte. 
Avvocato Mazzeo: E da dove era sortito? 
Giancarlo Lotti: Quande gl 'ha...
Avvocato Mazzeo: Se può dirmi, per cortesia, da dove è entrato nella tenda, il Vanni; e da dove è uscito.
Giancarlo Lotti: Da parte...
Avvocato Mazzeo: Per quello che ha visto.
Giancarlo Lotti: Io ho sentito taglia' la tenda.
Avvocato Mazzeo: Sì.
Giancarlo Lotti: Poi un l'ho visto più.
Avvocato Mazzeo: Eh.
Giancarlo Lotti: Sarà andato dentro di certo.
Avvocato Mazzeo: Dal taglio?
Giancarlo Lotti: No, da il taglio, no. Perché ho visto tagliare e poi mi sono spostato un po'... la vista, io, che un l'ho visto più, dopo.
Avvocato Mazzeo: Va bene. Ha visto tagliare, poi non l'ha visto più. Ecco, e quando lo ha visto risortire, uscire?
Giancarlo Lotti: Dopo, quande gl'è sortito quello... l'omo che gl'è sortito dalla tenda.
Avvocato Mazzeo: Allora, dopo che è uscito il ragazzo francese dalla tenda, è uscito anche il Vanni?
Giancarlo Lotti: Sì.
Avvocato Mazzeo: Allora Vanni è un miracolato.
Giancarlo Lotti: Perché?
Avvocato Mazzeo: No, perché Pacciani, nel frattempo, aveva sparato contro la tenda...
Presidente: No, i commenti lasciamoli stare, lasciamoli stare i commenti, andiamo avanti. Sennò dopo...
Giancarlo Lotti: Ma sarà stato da una parte un lo so io. 

Nessun commento:

 
Blogger Templates