Social Icons

.

mercoledì 20 novembre 2013

Heinz Diether Von Pflugk Harttung - Processo contro Mario Vanni +3 - Udienza del 18 luglio 1997

Presidente: "La Corte, ritenutene le opportunità, ammette come teste il marito della signora Von Pflugk Ingrid, a conferma delle sue dichiarazioni e, stante l'accordo delle parti, ne ordina l'immediata audizione". Allora signora, vuol spiegare al signore se vuole essere ripreso dalle telecamere, o no.
Interprete: (Traduce in italiano) Il signore dice è uguale. Non ha niente in contrario.  
Presidente: Va bene. Se vuol dire come si chiama, dove risiede, dove è nato?
Interprete: (Traduce in italiano) Heinz Diether Von Pflugk Harttung. Nato il XX/XX/XX. Nato in Svezia.
(Traduce la formula al teste)  
Presidente: Bene. Senta, poco fa è stata sentita la sua moglie, la moglie del teste, che ha riferito di tre telefonate ricevute da Pia Rontini a lei, quando la ragazza ritornò dalla Danimarca in Italia. In particolare l'ultima telefonata, ecco, se può riferire lui cosa gli disse sua moglie allora.
Interprete: (Traduce in italiano) La signora ha detto che Pia non era molto contenta di lavorare nel bar, si sentiva insicura e loro erano molto dispiaciuti per questo.  
Presidente: Ecco, ma insicura perché non era all'altezza di fare il lavoro, quel tipo di lavoro? O insicura per altre circostanze?
Interprete: (Traduce in italiano) Si sentiva insicura per le persone che frequentavano questo posto.  
Interprete: (Traduce in italiano) No, era molto contenta quando ha avuto il lavoro. Perché era molto difficile trovare un lavoro e loro erano contenti per lei e anche lei era contenta per questo lavoro.
Presidente: Bene. L'esame può continuare in modo ordinario.
P.M.: Il P.M. nessuna domanda, Presidente, grazie,
Presidente: Parti civili?
Avvocato: No, grazie.
Presidente: Difensori dell'imputato? Può andare, grazie.
Interprete: (Traduce in danese)
P.M.: Forse, chiedo scusa, il signore ha qualcosa da aggiungere di sua volontà. Vedo è rimasto un attimo perplesso dal fatto che non volevamo sapere altro, non vorrei che... Se voleva aggiungere qualcosa lui che forse non abbiamo chiesto.
Interprete: (Traduce in italiano) No, lui pensa che la sua signora ha detto tutto perché durante... prima e anche oggi, in questi giorni hanno sempre parlato fra di loro di queste cose.  
P.M.: Bene, grazie.
Presidente: Può andare, grazie. Chi altro c'è?

Nessun commento:

 
Blogger Templates