Social Icons

.

mercoledì 20 giugno 2012

Giuseppe Storchi - Deposizione del 29 aprile 1994 - Seconda parte

Segue dalla prima parte.

Presidente: Domande al teste?  
A.B.: Sì, signor Presidente.  
Presidente: Prego. 
A.F.: Vuoi fare te dopo? 
A.B.: Fai te vai! 
A.F.: Così ti riposi. 
A.B.: Fai, fai te.  
A.F.: Avvocato Fioravanti. Maresciallo, mi potrebbe dire chi ricevette la telefonata del Rolf?  
G.S.: Il 112,la Centrale Operativa.  
A.F.: Che poi hanno trasmesso a voi?  
G.S.: Sì. 
A.F.: Ecco, lei mi dice che è andato verso le 20.30, prima delle 21.00 del giorno 10 settembre.  
G.S.: No, io sono andato prima, io sono andato prima.  
A.F.: Cioè, la telefonata l'avete avuta - almeno dagli atti risulta - alle 19.45.  
G.S.: Sì, io ho detto 15 minuti, quindi, il tempo di 15 minuti per andare su.  
A.F.: Diciamo alle 20.00. 
G.S.: SI.  
A.F.: Quando è arrivato lei, chi ha trovato sul luogo?  
G.S.: Mah, c'era una pattuglia della Radiomobile; mi sembra c'era il mio Comandante di Gruppo colonnello Zocchi - e poi, dopo poco, è arrivato l'allora maggiore Torrisi, personale del Nucleo Operativo e la Questura.  
A.F.: Ecco, voi siete entrati dentro il camper, cioè, lei è entrato dentro al furgone?  
G.S.: No.  
A.F.: Quindi non ha visto i due tedeschi? I due ragazzi tedeschi.  
G.S.: Ho intravisto i due tedeschi quando, diciamo, era stato aperto la portiera, diciamo così, però dopo io dopo sono andato via, dovevano fare ancora i rilievi, mentre facevano i rilievi, insomma, ho visto i due corpi.
A.F.: Ecco, c'era quindi un Ispettore di Polizia che stava facendo i rilievi mentre lei era lì?  
G.S.: Stavano facendo i rilievi, io mi sono affacciato in lontananza e ho visto i due cadaveri, insomma, i due corpi.  
A.F.: Senta, lei - la domanda mi sembra che l'abbia fatta anche il Pubblico Ministero - lei è tornato al mattino dopo, il giorno 11?  
G.S.: Sì.  
A.F.: Il camper… Il furgone era stato già portato via?  
G.S.: Si.  
A.F.: Lei sa chi aveva autorizzato a portare via il furgone?  
G.S.: Mah, io non lo so perché sul posto venne, mi sembra, se non vado errato, il dottor Vigna, la dottoressa Della Monica. Io, ripeto, ho visto - mentre stavano facendo i rilievi - ho visto, così, i due corpi. Poi il mio compito era di interrogare i vicini e io mi sono allontanato. Son tornato il mattino - perché il mio Comandante mi aveva detto di trovare il metaldetector, poiché non si erano trovati i bossoli - e io sono tornato sul posto. Tra l'altro sono andato anche a una caserma dei soldati per vedere se riuscivamo a trovarne degli altri, perché magari loro ne avevano di più potenti, ma anzi, è stato un risultato negativo, a parte quel bossolo che ho parlato prima. 
A.F.: Ecco, degli oggetti che erano dentro il furgone, lei non sa nulla?  
G.S.: Ha fatto l'inventario il maresciallo Leonardi che, credo, venne la sera sul posto.  
A.F.: Per caso c'erano due valige dentro il furgone che sono state inventariate?  
G.S.: Non lo so, questo non lo so perché non l'ho fatto io.  
A.F.: Ecco, un'altra cosa: sul luogo, quando è andato via lei, ha lasciato delle persone?  
G.S.: Certo! Stavano facendo i rilievi.  
A.F.: C'erano curiosi anche?  
G.S.: Mah, qualche curioso c'era. Adesso io, ripeto, sono stato lì 5 minuti, 10 minuti, per avere disposizioni, poi mi sono allontanato.  
A.F.: Lei mi dovrebbe dire, tanto questo penso che lo sappia, chi sono stati i primi ad arrivare: i Carabinieri o la Polizia?  
G.S.: Prima noi.  
A.F.: Prima i Carabinieri. Ecco, in merito a quelle riviste, le riviste – io non so che titolo avesse quella rivista – era carta patinata o carta semplice, comune? 
G.S.: Mah, sulla rivista non saprei dire molti particolari. Poi una rivista!, ripeto, mi sembra che erano dei fogli.  
A.F.: Sì, dei fogli, dei fogli.  
G.S.: Qualche foglio, tre o quattro fogli, così.  
A.F.: Dei fogli.  
G.S.: Erano, mi ricordo che erano a colori, questo sì, però non posso dire se erano...  
A.F.: Non ricorda se era carta patinata?  
G.S.: Sì, non mi ricordo questo.  
A.F.: Ecco, furono rilevate delle impronte?  
G.S.: Questo non lo so, perché non so nemmeno poi da chi sono stati sequestrati questi fogli.  
A.F.: Quindi lei non sa che fine hanno fatto queste riviste?  
G.S.: No, non lo so. 
 A.F.: Per ora basta così. Grazie.  
A.B.: Maresciallo io non so, non ho il piacere di sapere se lei ha partecipato - perché sono arrivato ora - alle prime indagini, nel momento in cui fu scoperto questo fatto. Volevo domandarle questo innanzitutto.
G.S.: Mah, io le indagini, mi ripeto, ho visto un attimo la posizione del furgone, tutte quelle cose, poi mi sono occupato di interrogare i testimoni. 
A.B.: Ecco, senta, lei ricorda che ci fosse sulla parte anteriore destra del furgone un foro ben preciso che poi non si vide più perché cadde tutto il vetro? Si ricorda di questo foro anteriore destro - furgone - credo nel vetro anteriore destro ad un'altezza piuttosto elevata?  
P.M.: Possiamo mettere la foto, forse, se le serve.  
A.B.: La ringrazio Pubblico Ministero. 
P.M.: Proviamo a mettere una foto del... sportello anteriore destro?  
A.B.: Credo che sia la foto di cui parla anche il Consulente d'ufficio e esattamente, mi scusi signor Presidente, questa foto: "la distanza da terra del foro sito nel vetro del finestrino anteriore destro, non ha potuto essere misurato in quanto, durante il trasporto del pulmino molti dei frammenti di vetro si erano spaccati".  
P.M.: Però nel trasporto? Quindi qui nella foto lo vediamo intero?  
A.B.: Vediamo se è quella. "Dalla documentazione fotografica relativa ad un momento in cui i frammenti erano ancora in sito, si rileva che il foro in questione è ad altezza superiore rispetto a quello del vetro posteriore destro, distante da terra centimetri 140, ad un'altezza deducibile di almeno 145 centimetri. Va notato che i fori in questione sono ad un'altezza abbastanza costante, quanto meno di circa 137 da terra", dopodiché il Consulente d'ufficio ricava da questa... Io non so se sia questa o quella, dovrebbe essere... Cioè non è "pari sono" questa o quella.  
P.M.: Dunque, chiariamoci se è la parte destra o la parte sinistra.  
A.B.: Dovrebbe essere la parte destra da quel che dice... 
P.M.: Allora le foto sono giuste. 
A.B.: Sono giuste.  
P.M.: Se è la parte destra, ma ovviamente...  
A.B.: Però non so se questa riproduce, se questa foto riproduce il mezzo quando ancora non era caduto, non si era frantumato.  
P.M.: E' il mezzo sul luogo come è stato trovato, almeno così dicono le foto. Leggiamo, forse la didascalia, così non...  
G.S.: Per via del terreno.  
A.B.: Eh?  
G.S.: Quella è la foto della zona, del teatro del fatto.  
A.B.: Allora, io vorrei vederla, se non le dispiace signor Pubblico Ministero, ora, così com'è, e vorrei vederlo dopo quando è stato trasportato.  
P.M.: Noi ci abbiamo solo questa, il dopo trasportato non abbiamo foto. Se ce le ha lei Avvocato? 
A.B.: No, io non ce l'ho perché l'avevate tutte voi.  
P.M.: No, va be', non l'abbiamo.  
A.B.: Non l'abbiamo.  
P.M.: Ne dà atto di questo fatto solo il Consulente medico. Lo dà atto solo quel Consulente lì, dai rilievi ovviamente, se è stato portato da un'altra parte il rilievo non può contenere...  
A.B.: Ecco, allora vorrei, mi scusi signor Presidente, siccome è una circostanza, direi abbastanza importante per quel che può valere, anche perché questo dato di altezza del luogo, del punto in cui l'assassino ha sparato potrebbe essere indicativo anche della sua altezza - così come riferisce il perito d'ufficio - perché questa altezza pare che sia oltre i 145 centimetri dal suolo, quindi, molto alto rispetto alla presumibile altezza, anzi, dell'attuale imputato, io credo che sia importante sapere dov'è andato a finire questo pulmino. Se questo pulmino manca - se c'è in Italia - di quel vetro, e quindi di quel buco, e se si può eventualmente ricostruire - se fosse questo il buco, il punto - si può ricostruire attraverso la fotografia, l'altezza in cui sarebbe stato provocato quel foro.  
P.M.: Per sua notizia, Avvocato, stamani abbiamo fatto una lunga attività di PG per cercare...  
A.B.: Eh, lo so. Io speravo che l'attività fosse invece meno lunga, per la verità. 
P.M.: No, è perché qualcuno ha fatto delle domande.  
A.B.: Eh, va be', ma insomma.  
Presidente: Va be', comunque Avvocato, tra gli altri dati brillantissimi di questa sciagurata indagine, il pulmino è stato restituito. A quel che mi si dice, noi non l'abbiamo in sequestro.  
A.B.: Ah!  
Presidente: Con tutto quello che conteneva. Magnifico!  
A.B.: Ecco, mi scusi signor Presidente, io ho soltanto delle foto e una di queste - la numero 8 per me - raffigura per l'appunto questa foto qua. Io...  
P.M.: Leggiamo la didascalia per toglierci i dubbi.  
A.B.: "Inquadrata la fiancata laterale destra dell'autofurgone con la portiera centrale aperta all'interno del quale si intravede il capo del giovane Meyer Horst". Però...  
P.M.: Mi sembra proprio questa.  
A.B.: Certamente, ma siccome questa è l'ultima dei vetri della fiancata laterale destra, non è la prima, io vorrei sapere se questa era ancora esistente dopo che è stato trasportato, oppure ce ne fosse ancora un'altra nella parte anteriore destra, il primo o il secondo sportello.  
P.M.: Proviamo se questo teste ci può aiutare, sennò bisogna fare in un altro modo.  
A.B.: Sennò dobbiamo farlo, comunque. Ecco, teste ci può aiutare?  
G.S.: Mah, io ho, se mi consente la Corte...  
A.B.: Signor Presidente, non so se io mi sono spiegato: si dice da parte di un Consulente tecnico che era stata fotografata un segnale, un punto, ad una certa altezza, bene? che lui ricostruisce. Dopodiché, proprio perché è stato trasportato questo pulmino, è caduto il vetro sicché non è più possibile, non sarebbe stato più possibile, individuare l'altezza, cioè segnalare, segnare, misurare questa altezza. Io vorrei sapere, siccome mi si dice da parte del perito - che evidentemente aveva visto prima di me, sicuramente, queste foto, probabilmente anche lo stesso pulmino - se questa foto si riferisce a quella lì o addirittura ad un'altra, che qui non c'è, perché si parla di portiera anteriore destra, laterale destra. Ora, siccome là, la portiera anteriore laterale destra è mezza aperta una, e poi c'è ancora un altro vetro evidentemente...  
P.M.: Scusi, se dice anteriore laterale destra non è quella che vediamo, ma è l'altra che è chiusa.  
A.B.: È appunto! Ma questo è un dato piuttosto importante, io credo.  
P.M.: Sì, dico, non è questa foto allora.  
A.B.: Eh, appunto, non lo so. proprio per questo volevo capirlo.  
P.M.: Allora, mi scusi, Avvocato, per praticità chiediamolo a quel Consulente che lei sta citando, sennò perdiamo tempo. Chi è il Consulente a cui lei si rifa?  
A.B.: Sono tre: De Fazio, Galliani e Luberto.  
P.M.: Oh, per carità, sono tutti Consulenti che non sono intervenuti sul posto e che hanno elaborato - come lei ben sa - dati ricavati da altri Consulenti, quindi da questo teste andiamo ben lontano. Sono Consulenti...
A.B.: Io non credo che abbiano commesso un falso ideologico.  
P.M.: No, no, ma questo teste su questi argomenti ci aiuta poco. Volevo solo dire questo. Benissimo l'argomento, ma centriamo il teste, sennò non andiamo da nessuna parte.  
A.B.: Ecco, centriamo - ci apostrofo entriamo – oppure centriamo?  
P.M.: Centriamo, tutto attaccato.  
A.B.: Perché se noi centriamo il teste, bisognerebbe che il teste mi dicesse se lui è arrivato quella sera...
P.M.: L'ha detto finora, Avvocato, ha parlato solo di questo: di quando è arrivato, come, perché, chi ce l'ha portato, è l'unica cosa che ci ha saputo dire, poveretto!  
A.B.: Senta, posso?  
P.M.: Si, no, era perché poi chiamiamo tutti quei testi lì, li ho già citati io, ma non possiamo farlo dire a un signore citato da me che non sa queste cose. Era questa il concetto. 
 Presidente: Questo non si sa se le sa.  
P.M.: Finora ha detto così.  
A.B.: Mi scusi, Presidente...  
Presidente: Quindi è la portiera centrale, laterale centrale?  
A.B.: Presidente, qua si dice, non portiera laterale centrale, si dice anteriore destra.  
Presidente: Anteriore destra non è quella lì, Avvocato, è quell'altra, quella anteriore.  
A.B.: E appunto, vi chiedo scusa. Qua si dice "la distanza da terra dal foro sito nel vetro del finestrino anteriore destro" – finestrino anteriore destro - Quindi, o è quello e allora sta sbagliando il Consulente è a pagina 83 della perizia triplice, come l'alleanza, Francesco De Fazio, Galliani e Luberto. Questa perizia...
P.M.: Forse per capire di cosa parliamo, bisogna illustrare alla Corte di che perizia si tratta, sennò qui...
A.B.: E' una perizia comparativa dei vari omicidi...  
P.M.: Di medici che non sono andati sul posto e che non hanno visto...  
Presidente: Pubblico Ministero, per piacere sennò non si capisce nulla! Allora, che cosa direbbe questa perizia, Avvocato?  
A.B.: Pagina 83, l'ultimo comma…  
Presidente: Me la legga per favore, si fa prima. Che ci sarebbe nel finestrino anteriore destro...?  
A.B.: "La distanza da terra del foro sito nel vetro del finestrino anteriore destro, non ha potuto essere misurato..."
Presidente: Finestrino anteriore destro, pare da queste foto, assolutamente integro. Guardate la foto numero 7.  
A.B.: Allora ha sbagliato lui?  
P.M.: Io volevo che si chiedessero queste cose a chi ha scritto questo. Non possiamo chiederlo a un altro, perché potrebbe... Era questo che cercavo di dire.  
Presidente: Va bene ho capito. Ma non formalizziamoci, chiariamoci tra di noi. Qui, nella foto numero 7... P.M.: Ve be’ però il dato va prima accertato, no?  
A.B.: Presidente, quello è il sinistro Presidente, fiancata laterale sinistra è la foto 6, mi scusi.  
Presidente: Lei dice il finestrino anteriore destro?  
A.B.: Destro, esattamente.  
Presidente: Sto guardando quello della Questura, io. 
 A.B.: Credo che sia identico.  
Presidente: La foto numero 7 c'è il pulmino con, tra l'altro...  
A.B.: Con quel foro però sulla sinistra, questo. Ora qua c'è questa foto 8, chiedo scusa signor Presidente...
Presidente: No, no, non è mica giusto.  
A.B.: ... che sicuramente, che raffigura la parte laterale destra. Però, siccome questo Consulente - errando o no non lo so - ha parlato di finestrino anteriore destro, e siccome i finestrini della parte destra sono perlomeno tre, è chiaro che l'anteriore non dovrebbe esser quello dove già, però, risulta un buco. Presidente: No, Avvocato, questo, hanno preso una cantonata, perché l'anteriore è questo qua.  
A.B.: Finestrino anteriore destro, non davanti, Presidente.  
P.M.: Anteriore vuol dire quello, però scusate, si potrebbe risolvere il problema chiedendolo a questo Consulente, dove ha preso questo dato e così risolviamo il problema. Perché ci ostiniamo a chiederlo a uno che queste cose non l'ha scritte?  
Presidente: Va be', era solo per chiarirsi tra di noi.  
P.M.: Sì, sì, certo ci mancherebbe. Facevo per facilitare quando sarà il momento.  
A.B.: Va bene. Ecco, mi scusi, Maresciallo, lei è arrivato... sul posto dopo quanto tempo era stato scoperto? Mi scusi perché non c'ero prima, sennò non gliela farei questa domanda.  
G.S.: Verso le 20.00, dopo 15 minuti.  
A.B.: Che era stato scoperto il fatto, no?  
G.S.: No, il fatto, io non lo so quando è stato commesso il fatto. Quando ci hanno chiamato, io ho detto: alle 19.35 circa il Rolf ha chiamato il 112; il 112 ha chiamato il mio Comandante, il Nucleo Radiomobile è andato sul posto, sono andato pure io. Quindi il tempo di 15 minuti, non so cinque alle 20.00.  
A.B.: C'era già gente sul posto?  
G.S.: C'era, l'ho detto, c'era la pattuglia del Nucleo Radiomobile, c'era il colonnello Zocchi.  
A.B.: Facevano già foto, praticamente, o le ha fatte lei le foto?  
G.S.: No, erano arrivati e poi è arrivata la Scientifica, dopo un poco, della Questura.  
A.B.: Quindi lei non ha eseguito delle misurazioni, degli accertamenti fotografici?  
G.S.: No, non ho fatto nulla io.  
A.B.: E, allora niente, non ho altre domande da fare. Chiedo scusa, Presidente. Grazie.  
Presidente: Altre domande, signori, al teste?  
P.M.: Nessuna il P.M., grazie.  
Presidente: Comunque, Maresciallo, quando lei è arrivato attorno a questo disgraziatissimo furgone, c'era un nugolo di persone, a quel che ho capito.  
G.S.: Sì, c'erano i nostri militari, c'era Rolf, altri vicini, qualcuno c'era.  
Presidente: ... addirittura.  
G.S.: C'erano. Anche perché il fatto era questo: che il mattino prima che venisse scoperto, erano state notate delle macchine su questo piazzale, cercatori di funghi, altre persone. Non è che la zona non c'era andato nessuno, c'erano andati, tant'è che un teste, o due testi, fanno riferimento - due testi se non vado errato - che avevano visto due macchine nel... in questo oliveto. 
Presidente: Va bene, può andare. Buonasera.  
G.S.: Buonasera.

Nessun commento:

 
Blogger Templates