Social Icons

.

lunedì 24 ottobre 2011

Ruggero Perugini - Deposizione del 13 giugno 1994 - Quinta parte

Segue dalla quarta parte.

Presidente: Signor Pubblico Ministero allora continui…
P.M.: Ecco dottore in quella occasione furono evidenziate altri documenti che poi furono sequestrati successivamente dal P.M. il 19 luglio ’91, vuole ri… ricorda lei quali altri oggetti e documenti furono evidenziati?
R.P.: Vorrei…
P.M.: Sono in quella nota comunque che io le ho…
R.P.: Si, ci sono…
P.M.: Quello che ricorda lei, poi le faccio le domande io dottore, lasci…
R.P.: Si va bene, si…
P.M.: Nel provvedimento successivo…
R.P.: Si, dunque, in quella circostanza, ecco forse vale la pena di riferire anche questo, fra… torno al carcere un attimo…
P.M.: Prego.
R.P.: Torno un attimo in carcere…
P.M.: Cioè…
R.P.: Quando…
P.M.: In carcere… siamo nella stessa data…
R.P.: Esatto, siamo nella stessa data, siamo nella mattina e la perquisizione si svolse in due tempi in questo… una squadra andò al carcere per notificare l’avviso di gara… d’informazione di garanzia e ad acquisire eventuale documentazione… ecco, ci colpì, ci colpì il fatto… noi non sequestrammo… sequestrammo… acquisimmo in fotocopia delle carte che aveva il Pacciani ma trovammo e non c’erano altri articoli di giornale… trovammo una sola pagina di un giornale: La Repubblica, che lui conservava in mezzo a queste altre carte, il giornale aveva… era una serie di articoli sui delitti dell’assassino…
P.M.: Mi scusi, glielo domando ora, in quel momento lui non era indagato come mostro…
R.P.: No, no.
P.M.: Ecco.
R.P.: Assolutamente.
P.M.: Non aveva ricevuto alcun avviso in tal senso?
R.P.: Si, ricordo che c’erano questa serie di articoli ricompresi sotto il titolo in grassetto “Nostra signora della follia” e che trattava appunto i vari delitti, le perizie, cosa avevano detto i periti, la medicina legale di Modena… insomma Abraham… e adesso non ricordo fli argomenti ma era…
P.M.: Era roba sul giornale…
R.P.: Esclusivamente su questo argomento ed era una sola pagina che fu in quella circostanza acquisita in fotocopia, in una successiva perquisizione che poi gli faremo al momento della scarcerazione non la trovammo più…
P.M.: In quel momento fu sequestrata poi successivamente la fotocopia.
R.P.: La fotocopia.
P.M.: Senta una cosa, si ricorda se al carcere c’erano altri oggetti o documenti… voi date atto che sono 35 documenti… quello che a lei evidenziò è questo qua…
R.P.: Si diciamo che questo ci colpì.
P.M.: Invece tutti i successivi documenti che sono oggetto del sequestro del PM, sono esattamente 30, che voi evidenziate quella volta lì ma che vengono sequestrati con provvedimento 19 luglio ’91, è un provvedimento di sequestro e il corpo di reato è ai… in tribunale… ci sono numerosi oggetti, o meglio in questo caso riviste, giornali, non so se lei li ricorda, vorrei che vedesse un attimo il provvedimento per ricordarsi… mi sembra ce n’è uno in particolare… è il documento 29 che riguarda dei fogli manoscritti che riguardano un avvocato… se lei lo ricorda… questo sarebbe opportuno, ritengo Presidente, ora quando il dottor Perugini, se gli viene in mente… lo farà presente… vedere l’originale di questo documento di cui io ho per praticità qua copia e lo vorrei mostrare anche alla Corte.
R.P.: Se posso…
P.M.: Prego.
R.P.: In maniera che… Si, si adesso ricordo.
Presidente: Di che si tratta?
R.P.: Si tratta di un verbale di conciliazione in Pretura a Firenze per una causa che Pacciani aveva avuto contro il suo ex-datore di lavoro: Rosselli del Turco, causa patrocinata dall’avvocato Cavallucci Eugenio di Firenze. Si, io ricordo… perché…
P.M.: Si ricorda questa causa in che epoca era stata grosso modo? Se lo ricorda sennò la prendiamo eh…
R.P.: Io direi di prenderla ma credo che siamo…
A.B.: Che… che… a proposito di che cosa scusi Pubblico Ministero? Qual è la circostanza?
R.P.: Una controversia di fronte al giudice… al pretore del lavoro.
A.B.: Dico, ma ai fini della causa… per sapere… per capire.
P.M.: Nell’ultimo foglio di questi tre manoscritti c’è un appunto che è relativo a una distanza fra Vicchio e Mercatale…
A.B.: Ahh…
P.M.: Vorrei mostrare questo appunto, vorrei vedere… è per l’appunto inserito negli atti di quella causa… è un appunto che secondo me una volta in cui si riesca a chiarire in che periodo è… a cui è riferibile quest’appunto… vedere questa distanza… vorrei mostrarlo…
R.P.: Ce l’abbiamo con certezza agli atti.
P.M.: Si lì c’è la copia, la vogliamo mostrare? Lo so che c’è.
R.P.: Comunque dice l’avvocato Cavallucci… CGIL viene a San Casciano… Camera del lavoro… secondo martedì del mese ore 5:00 di sera e l’ultimo sabato del mese del mattino ore 10:00…
P.M.: Questo è l’appunto…
R.P.: C’è scritto sul retro… ecco…
P.M.: Vogliamo mostrarlo per cortesia?
R.P.: Si... il retro… C’è un chilometraggio…
P.M.: Ecco.
Presidente: Ricordiamoci che lavorava a Montefiridolfi come dipendente del Rosselli del Turco…
P.M.: Si, si, si ma io… intanto vorrei mostrare questo appunto, vedere se noi possiamo col dottor Perugini solo fare delle ipotesi… l’appunto è lì, noi ipotesi non ne facciamo vogliamo leggere l’appunto e dire quali sono le risultanze in proposito della Polizia giudiziaria… abitava a Montefiridolfi, la causa è del 1982 sembra da quei fogli che sono… o ’83 non so… è agli atti comunque l’originale, questa è una fotocopia…
R.P.: Questo è il davanti dell’appunto… (giralo…)
P.M.: E’ una delle ultime pagine dei fogli della causa, leggiamolo per cortesia, prego dottore, se vuol leggerlo lei…
R.P.: Si, “l’avvocato Cavallucci della c.g.l. viene a San Casciano camera del lavoro il secondo martedì del mese di sera e l’ultimo sabato del mese il mattino ore 10 ------- 3 pasticche al dì 3 fiale a bere al dì Rosanna”
A.B.: Rosanna.
Presidente: Rosanna.
P.M.: Giriamo l’appunto, è sullo stesso foglio, lei ricorda?
R.P.: Mercatale a km 8548 Vicchio a km 8682 8682-8548 = Km 134
P.M.: Dottore io le faccio una domanda aveva… specifica eh gliela faccio… avete controllato se aveva un’autovettura che poteva aver fatto quel chilometraggio? Se l’avete controllata eh… in quell’epoca…
R.P.: Si, la…
P.M.: Perché voi fate la perquisizione nel novan… quell’appunto viene preso nel ‘90/’91…
R.P.: No, quel chilometraggio, al momento in cui noi facciamo la perquisizione, sicuramente non c’è sul…
P.M.: Che auto ha?
R.P.: Però diciamo che considerato che la 500 era vecchissima, la 600 era vecchissima un chilometraggio del genere poteva essere più probabilmente attribuibile alla Ford Fiesta.
P.M.: Lei ricorda la Fiesta in che epoca fu acquistata?
R.P.: Se non vado errato la Fiesta dovrebbe essere stata acquistata o a novembre dell’82 o ai primi dell’83… adesso non ricordo…
P.M.: Quindi solo considerazioni di P.G. poteva essere un chilometraggio… ecco quella differenza 8682 che sarebbe Vicchio, perché corrisponde a Vicchio e 8548 che corrisponde a Mercatale ha qualche possibilità, anche non si sa che giri può aver fatto uno, di rilevanza con chilometraggi sul territorio che voi avete tentato di fare?
R.P.: Io direi che è quasi combaciante…
P.M.: Combaciante con un’andata e un ritorno?
R.P.: Con andata e ritorno certo, questo è un accertamento specifico che noi facemmo…
P.M.: Che avete fatto.
R.P.: Per l’esattezza ricordo…
P.M.: Il percorso che da…
R.P.: Ci sono due possibilità di percorso.
P.M.: Ecco…
R.P.: Uno è la via bolognese, l’altro la via forlivese, l’altro è l’autostrada. Via bolognese e via forlivese insomma tanto per dire… passando… facendo Fontebuona, Vaglia, San Piero a Sieve, Borgo San Lorenzo… e l’altra passando invece per Pontassieve danno grosso modo più o meno lo stesso chilometraggio naturalmente le strade, i percorsi son cambiati nel corso degli anni.
P.M.: Ho capito.
R.P.: Questo mi ricordo come dato, l’accertamento che poi fu fatto per quanto riguarda il percorso autostradale uscendo, cioè andando da Mercatale val di Pesa uscendo…
P.M.: Presidente chiedo scusa io ho negli orecchi le parole del signor Pacciani…
Presidente: Pacciani per favore abbassi la voce, la sua voce si sente benissimo tra l’altro e non sempre ciò le potrebbe giovare, andiamo…
R.P.: Quindi entrando a Certosa uscendo a Barberino…
A.B.: Cosa gli gioverà mai a Pacciani, Presidente, in questo processo?
Presidente: Avvocato…
A.B.: Non gli giova più nulla a Pacciani.
Presidente: Questo lo dice lei avvocato, qui è tutto da vedere…
A.B.: Io me lo auguro.
Presidente: E la strada è lunghissima, figuriamoci…
A.B.: Signor Presidente il Pacciani vuole dire questa cosa, lo può… lo può…
P.M.: Presidente io chiedo scusa…
A.B.: No, no.
P.M.: Siccome…
Presidente: La facciamo dire…
P.M.: Chiedo scusa sullo stesso tipo di appunto ce n’è un secondo sequestrato nel ’91…
Presidente: Gliela facciamo dire dopo.
P.M.: Li vorrei far vedere tutti e due… quando li abbiamo visti tutti e due facciamo, se loro consentono, le deduzioni o meglio gli accertamenti, nessuna deduzione, fatte dalla P.G. che stiamo cercando di fare sul primo… dico subito nel ’91…
Presidente: Poi faremo dire a Pacciani ciò che crede.
P.M.: Se lei crede sennò se le vuol dire ora al P.M. non fa che piacere perchè mi serve, no?
A.B.: Aspettiamo, aspettiamo.
Presidente: No diciamo che concludiamo questo ragionamento poi faremo dire a Pacciani ciò che crede, ora nel frattempo per favore se ne stia zitto.
P.M.: Grazie.
Presidente: Non dico neanche abbassi la voce, la sua voce si sente benissimo, ripeto.
R.P.: Dicevo che facemmo anche il controllo della tratta autostradale uscendo a Barberino e poi ripercorrendo San Piero A Sieve, Borgo San Lorenzo e Vicchio, non rammento a onor del vero se il chilometraggio era di molto difforme per via autostradale, non lo ricordo, però voglio dire è mal di poco si può fare nuovamente la verifica però credo che fu fatta un’annotazione specifica…
P.M.: E voi grosso modo verificaste che è quel chilometraggio…
R.P.: Si e grosso modo per la via provinciale la bolognese e la forlivese, grosso modo, i chilometri dovrebbero essere più o meno gli stessi per quanto ricordo io di questo appunto ma si può rintracciare in atti oppure si può nuovamente fare il percorso.
P.M.: L’annotazione dice lei?
R.P.: Si esatto.
P.M.: Beh lo faremo dire, lei ricorda chi ha fatto… quali ufficiali di Polizia giudiziaria hanno fatto questo accertamento sentiremo loro.
R.P.: Si me lo ricordo perché l’accertamento su le due… l’accertamento sul percorso autostradale lo fecero l’assistente Venturini e l’agente Lidia Scirocchi…
P.M.: Lo faremo spiegare…
R.P.: Mentre l’altro accertamento sulla bolognese e sulla forlivese fu fatta dal Maresciallo Frillici del ROS e dall’ispettore Sirico.
P.M.: beh lo chiederemo a loro.

Nessun commento:

 
Blogger Templates