Social Icons

.

giovedì 3 dicembre 2009

Che hanno da strillare i maiali?

Autore: Paolo Di Orazio
Prima edizione: Deltamedia Edizioni D'arte - 2009 - 260pp - brossurato

Dalla presentazione:
Paolo Di Orazio torna con una serie di racconti ispirati ai fatti più sconcertanti della storia criminale d’Italia, dal mattatoio della cronaca nera. "Che hanno da strillare i maiali" trasporta in modo crudo la realtà nell’intelaiatura noir di racconti docu-fiction, dove il mostro e la vittima vivono il loro tragico confronto con noi stessi. Nove racconti in cui si nascondono i mostri di Foligno e Firenze, medici, uomini di Chiesa, simboli qualunque che tengono sveglio il mito dell’Orco, confondendo nella maggior parte dei casi le loro tracce tra qualunquismo e perenne dilemma letterario tra sociopatìa e capacità di intendere e volere.
Arricchiscono il volume una serie di illustrazioni firmate PDO. Celebrando 20 anni di carriera, tra noir e horror, questa opera nasce come desiderio di denuncia, da parte dell’autore delle più gravi colpe umane che si possano commettere. Aver traslato fatti realmente avvenuti in scenari di fantasia non sottintende beffare il dolore altrui, ma ri-avvicinare il lettore alla concretezza del problema più complesso della criminologia sessuale. Una lettura decisamente per adulti.

Nessun commento:

 
Blogger Templates