Social Icons

.

sabato 2 maggio 2009

Pietro Pacciani - Prima perquisizione

Pietro Pacciani subì diverse perquisizioni. La prima avvenne l'11 giugno 1990. Nella cella dove scontava la pena per la violenza perpetrata nei confronti delle figlie furono trovate: fotocopie di alcune lettere, ritagli di giornale, agende, disegni di animali e persone, taluni dal contenuto pornografico. Nelle abitazioni furono sequestrati:
-strumenti per la caccia (strozzini, cartuccera vuota con alloggiamento per 25 cartucce calibro 12, borsa porta cartucce);
-una cartolina datata 1979 proveniente da Calenzano;
-un registro sulla cui prima pagina era stata disegnata una piantina;
-alcune riviste pornografiche, una di queste, datata 1978, conteneva un servizio fotografico dal titolo "L'eros catastrofico", riportava soggetti femminili nudi, ad uno di questi era stato tracciato un triangolo a penna nella zona del pube;
-un opuscolo del PCI che riportava una foto di due bambini di 4/5 anni nudi. Alla bambina erano state disegnate a matita delle mutandine;
-una foto giovanile durante il servizio militare;
-ritagli da varie pubblicazioni di figure femminili nude;
-una cartina autostradale Agip con le località di Signa e San Casciano Val di Pesa contrassegnate con una penna blu;
-un cartellone riportante le lettere dell'alfabeto, dei numeri da uno a dieci, tre cerchi al cui interno vi era scritto Si, No, Centro;
-un quadro che Pietro Pacciani aveva firmato "Mercatale Un sogno di fatascienza Pacciani Pietro 10/04/1985";
-due bossoli (uno calibro 8.8, lungo 55 cm, l'altro tagliato, lungo 15 cm;
-una cartuccia calibro 7,62
-un binocolo bianco
-2 fogli di quaderno su cui erano riportate "ricette" di magia nera:
"per fare una magia a morte prendere un osso di un morto dal camposanto, polverizzarlo e benedirlo in chiesa con l'acqua santa, impastarlo poi in un dolce o in un bicchiere di vino, porta la vittima alla morte o alla pazia;
per legare una donna per la vita in amore basta tre gocce di sangue impastato in un dolce, benedetto con acqua santa in chiesa e darlo alla vittima, in amore, e legata per la vita;
per ammaliare una donna basta mettere una treccina di lana accompagnata dal rito, nel saccone dove dorme;
per guarire la fattura di legamento, procurare qualcosa che appartiene alla vittima, polverizzarla, falla asciugare per 7 giorni al sole e farla bere alla vittima in un bicchiere di vino;
Magia nera a colpire - magia bianca a guarire;
per liberarsi da una magia occorre resina di abete o ingenso in un recipiente di brace e respirare il fummo mentre brucia;
amuleti, corni, portali a sinistra portano fortuna benessere e scacciano il malocchio;
amuleto per bambini, un fero di cavallo 3 acini di grano 3 chicchi di sale figurine di santi un pelo nero di cane, nero;
Gesù Giuseppe Maria di due fate un anima sola, e sia, auguro di legamento di due coniugi."

Nessun commento:

 
Blogger Templates