Social Icons

.

venerdì 28 novembre 2008

Compagni di sangue

Autore: Michele Giuttari e Carlo Lucarelli
Prima edizione : Le Lettere - 1998 - 237p -
Prima edizione : Superbur Saggi -1999 - 240p -

Dalla presentazione:
"Non è vero che un essere come "Hannibal the cannibal" sia soltanto un personaggio creato dalla fantasia di Thomas Harris: esseri come lui si sono macchiati, sulle colline fiorentine, di ben 16 delitti efferati attribuiti al "mostro di Firenze"... La realtà supera sempre la fantasia - è stato scritto - e questo libro è la cronaca puntuale ed esemplare di quelle storie di sangue. Ma siamo proprio sicuri che sia tutto finito? Siamo certi che altre vittime innocenti - condannate, come la precedenti, a un eterno silenzio - non saranno immolate per soddisfare fantasie e desideri inconfessabili e osceni? "Hannibal the cannibal" si aggira tra noi con il volto insignificante di uomini qualsiasi, che possono tornare a colpire in ogni momento... Attenzione! Come avvertono gli autori, i protagonisti di questa storia sono tutti indicati con i loro veri nomi. Questo libro, lucido e agghiacciante come "A sangue freddo" di Truman Capote, è nato dall'incontro di un giallista, Carlo Luccarelli, con Michele Giuttari, il padre dell'inchiesta bis sul 'mostro', che ha condotto le indagini portandole verso la soluzione. Una provincia stupenda e maledetta, l'enigma Pacciani, i 'compagni di merenda' e le loro donne, le diverse piste, le perizie psichiatriche, le ammissioni, le confessioni... Una caccia all'uomo serrata nella quale siamo, di volta in volta, prede e inseguitori. Quando avremo letto le pagine di questo libro sapremo tutto: tranne i pensieri di terrore e di orrore che hanno accompagnato gli ultimi istanti di vita delle vittime."

Nessun commento:

 
Blogger Templates