mercoledì 20 marzo 2019

Winchester calibro 22, serie h. Analisi spietata del mostro di Firenze

Autore: Davide Cannella
Prima edizione: 2019, xxpp, brossurato, Abrabooks

Presentazione: "Sul mostro di Firenze si è scritto molto, talvolta in modo superficiale, talvolta a seguito di indagini giornalistiche serie e documentate. Nel nostro caso, l’autore è personalmente venuto in contatto con personaggi legati alle vicende narrate, sia per motivi di servizio (a causa della sua appartenenza, per lungo tempo, a corpi d’élite delle forze dell’ordine), sia per successivi, personali approfondimenti.
Si tratta comunque di ricerche d’un investigatore di grande esperienza e preparazione tecnica, capace di cogliere gli elementi fondamentali in una indagine così complessa ed articolata."

9 commenti:

Orbital ha detto...

bsalve, ho visto su youtube il video con l'intervento del dott. Oltremari, mi piacerebbe sapere quando continua il suo intervento qui sul blog, eravamo rimasti al penultimo delitto, credo manchi oltre all'ultimo delitto anche le considerazioni finali sul profilo dell'assassino.

grazie.

Flanz ha detto...

Orbital buongiorno,
il dr Oltremari sta attraversando un periodo decisamente intenso ma non si è certo dimenticato della sua rubrica e presto ci farà avere sue notizie. Grazie per l'attenzione, buon proseguimento.

AVANGUARDIA ha detto...

quello di Cannella è il miglior libro sul MdF dai tempi di "Storie delle merende infami" di Filastò. Secondo me andrebbero letti il primo subito dopo il secondo. UN lavoro ottimo, con molti spunti e molte notizie inedite. Inoltre, il libro è scritto in modo chiarissimo e si legge tutto d'un fiato. Questo libro è come una palla di bowling lanciata sulla produzione letteraria (libri e articoli) degli ultimi anni sul MdF, fa cadere tutti gli altri.

Dom ha detto...

A mio avviso non lo è. Non l ho ancora finito ma nella prima metà ho evidenziato alcune inesattezze soprattutto sugli itinerari di viaggio dei francesi

TheStan ha detto...

quante pagine contiene il libro?

Angelo Marotta ha detto...

Concordo con Avanguardia, il libro di Davide, come quello di Monastra e quello di Flanz, devono essere eletti come i migliori libri sul Mostro di Firenze.

AVANGUARDIA ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
AVANGUARDIA ha detto...

secondo me, Davide Cannella ha in mente una parte seconda, del libro. Che fine ha fatto il "Mister X" della Firenze bene, con un nome nobile, appartenente alla nobiltà decaduta? compare nell'introduzione e poi lungo tutto il libro non se ne parla più... ma si analizza sotto altra prospettiva la pista sarda. Comunque, di MIster X si fa capire il cognome.

AVANGUARDIA ha detto...

Grazie a Flanz Vinci, i cui lavori sono ormai indispensabili fonti di studio sulla vicenda del MdF. Grazie per il tuo lavoro Flanz