Social Icons

.

mercoledì 15 giugno 2016

Al di là di ogni ragionevole dubbio

Autore: Paolo Cochi, Francesco Cappelletti, Michele Bruno
Prima edizione: Enigma edizioni, brossurato, 2016, 326pp

Descrizione: "Il mostro di Firenze rappresenta il caso criminale più lungo e controverso della cronaca nera italiana. Le indagini hanno portato all’arresto dei cosiddetti Compagni di Merende, condannati poi in via definitiva – ma solo per gli ultimi quattro duplici delitti – quali autori materiali. I mandanti sono rimasti sconosciuti e sono a tutt’oggi ancora oggetto di indagine. Le nuove ricerche invece portano a tutt’altra conclusione. Cosa dicono gli entomologi forensi ed i medici legali? Esiste una verita’ storica che non corrisponde al quadro processualmente accertato attualmente? La vicenda in questione ha fatto discutere molto e continuerà a farlo: decenni d’indagine, una scia di sangue di almeno 16 morti, tante morti considerate da alcuni “collaterali”, due discusse condanne definitive ai presunti complici di Pacciani il “contadino dal cervello fino” che però è morto da innocente, i sardi finiti in carcere negli anni ’80 liberati dal “mostro” stesso che tornava a colpire, le infruttuose ipotesi su un possibile secondo livello che hanno portato solo ad assoluzioni. Il compito di questo libro sarà quello di raccontare tutti i dettagli dell’infinita vicenda, basandosi proprio sugli atti processuali , evidenziando elementi mai portati in ribalta dai media. Esiste un’altra verita’, dunque, che non corrisponde al quadro processualmente accertato attualmente. Valutazioni scientifiche inequivocabili ma anche e soprattutto testimonianze dell’epoca probabilmente non valutate a pieno che mandano in aria le dichiarazioni del testimone reo confesso Giancarlo Lotti, questa volta senza possibilità alcuna di appello."

È disponibile una nuova edizione disponibile su Amazon clickando qui.

Nessun commento:

 
Blogger Templates