Social Icons

.

martedì 17 febbraio 2009

Analisi di un mostro

Autore: Francesco Bruno, Andrea Tornielli
Prima edizione: Edizioni Arbor - 1996 - 128pp - brossura

In copertina:
Il mostro di Firenze. Sedici anni di delitti senza mai lasciare tracce. Come quando e perché uccide. Identikit del superkiller di Firenze e la chiave per risolvere il giallo.
Dalla quarta di copertina: Sul Mostro di Firenze sono state dette e scritte molte cose, ma mai si era arrivati alle conclusioni clamorose contenute in questo libro. Che non avrebbe avuto ragione d’esser pubblicato se non contenesse elementi veramente nuovi che possono dare una svolta definitiva a questo caso. Il libro è il risultato di un esame dettagliato ed approfondito di ogni azione compiuta dal serial kilier durante i delitti e successivamente. Tutti gli elementi raccolti sono stati analizzati, sviscerati e collegati fra loro arrivando ad un mosaico completo e sufficientemente chiaro. Gli autori non hanno tralasciato nulla che sia veramente importante. Il giornalista ha ricostruito gli omicidi delle otto coppie scoprendo particolari che forniscono altre piste per l’approfondimento delle indagini; il criminologo ha invece analizzato la personalità ed il profilo psicologico del superkiller, arrivando a formulare un vero e proprio identikit che mette in luce il volto del feroce assassino. Basta, quindi, seguire i risultati di questa indagine per avere in mano la chiave del giallo e molto probabilmente per arrivare a scrivere la parola fine ad una vicenda che ha dell’incredibile. Perché non si è mai visto, nemmeno nei film, che un individuo possa assassinare sedici persone e restare sempre nell’ombra per trent’anni.

Nessun commento:

 
Blogger Templates