martedì 29 giugno 2010

La zona oscura di Paolo Cochi

La vicenda del cosiddetto "Mostro di Firenze", autore di una serie di otto duplici omicidi avvenuti in provincia di Firenze tra il 1968 e il 1985, risulta ancora oggi aperta, a distanza di cinquanta anni dal primo dei delitti seriali. L’inchiesta della Procura di Firenze portò alla condanna in via definitiva di Mario Vanni e Giancarlo Lotti come autori materiali di 4 degli omicidi, mentre Pietro Pacciani, condannato in primo grado a più ergastoli e successivamente assolto in appello, morì prima di essere sottoposto ad un nuovo processo . La serie tv di Paolo Cochi, vi conduce nei luoghi del mostro raccontando visivamente e con ricostruzioni cinematografiche i delitti che insanguinarono i dintorni della città di Firenze fino al 1985. il "Cold Case" più famoso nella storia italiana raccontato dall'autore che assieme alla giornalista Rosita Romeo vi conducono con otto episodi nei luoghi del mostro. La serie sarà trasmessa da Italia 7 tutte le sere a partire dal 9 al 16 luglio prossimo alle ore 22 ed uscirà in Dvd (Runa editrice) con i contenuti speciali della criminologia Roberta Bruzzone il prossimo 21 agosto, proprio a cinquant'anni anni dal primo delitto della serie.

0 commenti: